Tendenzia Fm

Ascolta Tendenzia Fm diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Si’. E E’ tutto. Perche’ sento che questo non e’ tutto? Ho fatto nel mio meglio. L’ho fatto. Va bene. Smettete di piangere. Grazie. Buona serata. Con il consenso di Vostra Maesta’, posso parlare un momento? Vorrei esortare la Camera per un sonoro evviva a Sua Maesta’, per la sua brillante decisione di non alzare le tasse fondiarie, visto che raddoppiare le tasse sarebbe stato un disastro. I campi si sarebbero bagnati di sangue, la campagna si sarebbe sollevata contro i nostri amici di citta’. Aggiungendo morti ai molti nostri figli morti gia’ sui campi di questa guerra. Spetta ancora alla nostra regina, e alla sua profonda saggezza, sapere dove porre un freno e riunire il nostro Paese. Non ha senso vincere una guerra all’estero se ne iniziamo una in patria. Perdonatemi se ho interrotto Vostra Maesta’. A voi la parola, certamente. Siamo impazienti di sentire cio’ che avete da dire. Gli uomini non dovrebbero mai sorprendere una donna. Sembri spaventato. Sono ferito. Aspetta. Aspetta. Prima baciami per bene. Ho appena deciso di sposarti, Masham. Non posso sposare una serva. Pero’ me la posso godere. So che ti rovineresti a sposarmi, ma sistemero’ le cose. Non stiamo bene insieme? Mi piaci tantissimo. Sono sembrata una stupida. Mi fissavano tutti, non e’ vero? Posso dire, anche se non vedevo, di aver sentito la parola “grassa”. Grassa e brutta. Anne. Nessuno oserebbe, tranne me, ma non l’ho detto. Mi rincresce per voi. Vi ha teso un tranello. E’ colpa nostra. Non sapevo cosa fare d’altro. Non lo potevo affrontare. Va bene. Anne, va tutto bene. Era pronto contro di noi. Probabilmente avra’ supposto che ve la siete lavorata. Piccolo intoppo. Decideremo la data. Cosa stai facendo? Vostra Maesta’. Lady Marlborough mi ha chiesto di attendervi e stavo il letto era cosi’ invitante e sono stata sopraffatta. Dalla stoltezza, perdonatemi. Bene, ora puoi andartene. Perdonatemi ancora, Vostra Maesta’. Cosa e’ successo al vestito? I lupi. Le gambe. Strofinami le gambe. Vi dolgono molto? Sono la mia agonia. Oh, che dolore! Ha scritto Marlborough, e’ in posizione. La battaglia iniziera’ in qualsiasi momento. Vincera’ lui. Certamente. Immagino che non dormirai stanotte. Posso restare con te. Sto benissimo. Buongiorno, Lady Marlborough. Hai visto quel libro di poesie con il cavallo in copertina? Io non l’ho visto. No. No. No. No. No. Non comprendo. L’hai preso tu? Il mio libro. No. Penso che tu sia una piccola bugiarda che ho mal giudicato. Non volevo accadesse. La regina mi ha convinta. Sei congedata dal mio servizio. Torna dalla signora Meg e fatti trovare un impiego in cucina. Se ti chiede perche’, dille perche’ sei una stronzetta sleale. Si’, Vostra Signoria. E’ stato un onore e un privilegio. Se non te ne vai ti prendo a calci, e non ho intenzione di fermarmi. Vi siete affezionata ad Abigail? E’ una cara ragazza, si’. E’ un vero peccato, ho dovuto congedarla per furto. E’ bugiarda e ladra. La vostra bocca sembra stranamente muta. Ti ho sentita. E’ una mia serva, non e’ congedata. E’ cameriera nelle mie stanze. Non avete sentito cosa ho detto?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *