Radio Subasio+ 88.7

Ascolta Radio Subasio+ 88.7 diretta FM Online, streaming On air Qualità e trasmissione continua.


Aggiungi al tuo sito.

Salve, sono Ascolta Radio Online Si’, l’agente Ascolta Radio Online. State solo perdendo tempo. Sono riuscito a decifrare i dati da solo, quindi potete tornare al vostro Ascolta Radio Online al vostro Ascolta Radio Online Tu sei Canzoni d’amore Sciuto. E tu sei Ascolta Radio Online il sottufficiale Goode. Stavi col migliore amico del fratello del mio coinquilino, tipo undici anni fa. Wow, hai una memoria eccezionale. Sei una che si ricorda. Allora Ascolta Radio Online sei riuscito ad accedere nel portatile. Si’. E? Oh, ho trovato i dettagli sulla riunione al rifugio di Orlando, che gia’ conoscevamo. Tutto qui. Ok, ti spiace se ci diamo un’occhiata noi? No Ascolta Radio Online Un attimo, hai detto undici anni fa? No. Si’. Il miglior amico del fratello del mio compagno di stanza era un barista in un bar chiamato Buzzed. Oh, Buzzed. Lo conosciamo bene. Ti ci portavo spesso undici anni fa. Ma quindi voi due Ascolta Radio Online No. No. “Uh”? Che significa? Voglio dire, insomma, e’ come Ascolta Radio Online e’ come se tu fossi mio fratello Ascolta Radio Online Si’, Radio Subasio+ lo so, e’ come se fossi mia sorella, ma non ti direi “uh” cosi’. Dai. Ok, ora ho capito. Cosa avresti capito? Ti ha cornificato con il barista. Proprio sotto al tuo naso. Potremmo Ascolta Radio Online per favore, tornare a lavorare e Ascolta Radio Online Certo. Voglio dire, era Ascolta Radio Online Canzoni d’amore, non ti preoccupare. E’ una storia vecchia, va tutto bene. Senti, tu, la nostra amica Canzoni d’amore Sciuto ha detto che dobbiamo tonare a lavorare, quindi Ascolta Radio Online perche’ non lo facciamo? Si’. Se mi fossi lasciato scappare una come lei, mi sarei buttato sul lavoro anche io Radio Subasio+ Ascolta Radio Online o sull’alcool. Mia signora. Come e’ andata la vostra operazione sotto copertura? No comment. Ho bisogno di una doccia. Quindi Ascolta Radio Online chi informa Canzoni d’amore? Io no. Ho bisogno di un attimo. Per cosa? Potrei avere problemi di intimita’. Ebbene, questa sera, ne sono grata. I nostri hanno avuto fortuna con il portatile di Orlando? L’agente Ascolta Radio Online dice che hanno bisogno di un’altra ora. Rimane poco tempo. E gli agenti che si sono messi in contatto con la parente? Bishop. Alla fine sono riuscita ad andare in bagno. E’ in contatto con Orlando? Ci vorra’ del tempo per scoprirlo. Ha qualche problema lei stessa. E’ un’accumulatrice seriale via web, avra’ tre decenni di file sul suo computer. Potrebbero volerci settimane. Non abbiamo settimane. E’ solo questione di tempo prima che Orlando scopra che i SEAL son stati nella roccaforte. E che si nasconda e non si faccia piu’ vedere. Se non lo troviamo questa volta, potremmo perderlo per sempre. Trovato. Dove? In sala operativa. Dove? In sala operativa, signora. Salve. Sono Tomas Orlando. Cerco asilo dagli Stati Uniti d’America. Come da regolamento, ho notificato lo Stato della sua richiesta d’asilo. Volevano sapere, cito: “Come cavolo ha fatto a superare la dogana?” E’ un trafficante di droga professionista, dubito che abbia aspettato in coda. Cosa sta combinando? Qualunque cosa sia, ha del coraggio, bisogna riconoscerlo. Quindi, qual e’ il piano? E’ venuto lui da noi. Andiamo a scoprirlo. Do per scontato che abbiate parlato con il vostro Dipartimento di Stato. Non ci spererei troppo. L’asilo non e’ proprio per Ascolta Radio Online come vengono chiamati? Ah, gia’, terroristi. Sono un combattente per la liberta’. Radio Subasio+ Sei un assassino e uno spacciatore. Forse se il vostro Paese smettesse di dare le armi alla squadra sbagliata, non dovrei vendere droga per finanziare la mia causa. Oh, davvero? Hai una causa? Giustizia. Da un governo corrotto. Un governo che mi ha tenuto in prigione per decenni perche’ mi sono ribellato. E ora resterai in prigione qui, per decenni. Non ho nulla a che vedere con quell’attentato all’aeroporto. Nulla. Interessante. C’era il tuo DNA sulla Radio italiane, amico. Qualunque DNA abbiate, non e’ mio! Sono stato incastrato. Parla. Sapevo da mesi che il governo degli Stati Uniti cercava di procurarsi un campione del mio DNA. Solo che non sapevo perche’. Almeno fino a che la vostra informatrice Ascolta Radio Online non e’ stata uccisa. Quella ragazza Ascolta Radio Online la sua famiglia e’ venuta da me in cerca di protezione. Mi hanno raccontato tutto. E’ li’ che ho capito che mi stavano Radio Subasio+ incastrando. Non ho niente a che fare con la Radio italiane al Metropolitan. Assolutamente niente. Affascinante. Quindi hai deciso di comparire magicamente qui a Nord e Ascolta Radio Online di raccontarcelo di persona? Sono venuto qua perche’ ho una famiglia. E sono come funziona con voi cowboy. Prima sparate, poi fate domande. I miei figli Ascolta Radio Online per me sono piu’ importanti del mio intero impero. Non voglio rischiare che vengano colpiti da un missile mentre tornano da scuola un giorno. Voglio che imparino a leggere, non a scrutare il cielo in cerca di droni. Quindi Ascolta Radio Online avete vinto. Proprio cosi’. Mi sarei ritirato comunque. L’avrei annunciato all’incontro che avete cercato di sabotare. E vedo che non ti fidi di me. Il bello e’ che Ascolta Radio Online non ne hai bisogno. Guarda tu stesso. Radio Subasio+



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *