Radio Norba

Ascolta Radio Norba diretta FM Online, streaming On air Qualità e trasmissione continua.


Aggiungi al tuo sito.

A che agenzia appartenete? Radio. Ok. Stavate dicendo? Il cartello ha fatto del Tenente Larabee un esempio. L’ha buttato giu’ da un aereo come avvertimento per i nostri capi di Washington. E il cappellano? E’ ancora viva? Se pensassimo che lo fosse, credete che la lasceremmo qui? Eppure stavate per andarvene pur non essendone certi. La sua unica possibilita’ e’ che quelli del cartello pensino che sappia qualcosa. E allora supponiamo che sia cosi’. E se e’ ancora viva, la Radio fara’ meglio ad aiutare. Se riusRadiomo a localizzare Wade, cosa pensate di fare? Bang. L’esplosione ha fatto tremare le strade attorno alla zone dei depositi di Cartagena. Sebbene non ci siano conferme, si pensa che questo magazzino e un altro, pure distrutto, siano di proprieta’ dei membri del Cartello Lazaro. Per ora, e’ sconosciuto il numero di morti appartenenti al cartello. Ferma. La causa dell’esplosione Ascolta Radio Online McGee, il GPS che Radio ha piazzato addosso ai nostri amigos della Radio Ascolta Radio Online Il segnale e’ forte e chiaro. Sono a due isolati di distanza. L’hanno fatto. Hanno organizzato l’esplosione. Voglio sapere come va il salvataggio. Ci stanno chiamando. Mettilo sullo schermo. Gibbs, riesci a sentirci? Vai, Ziva. Elvis era nel palazzo. Siamo di ritorno, Agente Gibbs. Grazie a tutti Ascolta Radio Online per cio’ che avete fatto. Ci dirigiamo all’aeroporto. Ci terremmo in contatto. Ricevuto. L’aereo sta aspettando. Vorrei salirci prima che il governo colombiano cambi idea. Ha ragione. Devi andare. Dovresti venire con noi. Yo no pudiera ser esto sin ella. Es una mujer increible. Antonio Banderas. “Il gatto con gli stivali”. Radioo. E’ piu’ di cio’ che sembra. Rimani qui? Secondo te? Ci siamo fatti dei nemici oggi, Monique. Ho nemici ovunque vada. Niente che non possa gestire. Non vuoi dirmi in cosa sei coinvolta? Beh, ti Ascolta Radio Online ti rivedro’ prima o poi? Non cercare la felicita’ negli altri, Ziva. Le persone commettono troppi errori. Cercala in te stessa. E’ li’ che la troverai. Ehi. Vuoi una birra? Posso entrare? Beh, ti congeleresti a bere li’ fuori. Allora Ascolta Radio Online sono perdonata? Non ho detto questo. Senti, Gibbs, ci sono delle ragioni se agisco nel modo in cui agisco. Un altro disegno di una barca? Ma smettila. Speravo di riuscire a parlare con lei. E’ stata d’aiuto. Gia’. Lisson ha informazioni di cui ho bisogno. Negli anni, lavorando da entrambi i lati della barricata, mi ha fregata diverse volte. Dobbiamo parlare. E’ rimasta li’. Si’, lo so. Sapevi fin dall’inizio che era coinvolta. Posso avere quella birra? Resti? Non posso. Non ho una babysitter. Non devi restare per tutta la notte. Ogni tanto, ho solo bisogno di staccare la spina. Stare tranquillo. Riflettere su questo viaggio attraverso lo squarcio cosmico. Io Ascolta Radio Online devo trovare la mia calma interiore. Si’, e’ malato. Gia’. Controlliamo se ha la febbre. Cos’e’ questo? E’ il rapporto di valutazione sul rendimento dell’anno scorso. Come l’hai avuto? La fatina dell’Radio l’ha lasRadioto sotto il mio cuscino. Tu che ne dici? L’hai rubato? Oh, McGee. Gibbs ha scritto qualcosa nella sezione dei commenti. “L’Agente Radio mostra capacita’ esemplari, sebbene sia un po’ troppo loquace sul campo.” Se con “troppo loquace” intende dire che non stai mai zitto Ascolta Radio Online Beh, credo che Gibbs sia stato fin troppo buono. Dopo dieci anni, non sa che svolgo cosi’ il mio lavoro. Ho sempre pensato fosse una forma lieve di Tourette o una cosa simile. E’ come processo le cose. Voi lo sapete, no? E’ il modo in cui mi concentro. Elaboro ad alta voce. Loquace? Detto Ascolta Radio Online detto da uno che e’ funzionalmente muto, e’ il colmo. Forse e’ proprio Ascolta Radio Online forse e’ questo che sta cercando di fare Ascolta Radio Online vuole dirmi qualcosa. Forse dovrei starci attento. Dovrei Ascolta Radio Online dovrei stare piu’ in silenzio. Mi sa che stai reagendo in maniera un po’ esagerata, italiane in streaming. Spacchero’ di brutto nella prossima valutazione. La prossima volta, in questo piccolo margine, ci scrivera’ Ascolta Radio Online “Radio: professionale. Radio? Concentrato. Radio Ascolta Radio Online ” Troppe chiacchiere. Scusa capo, stavo solo Ascolta Radio Online cercando di reprimere la mia parlantina? Bene. Prendete l’attrezzatura. C’e’ un sottuffiRadiole morto a Baltimora. Ora faccio troppe chiacchiere? E quando sarebbe successo? Mi sa quando eri ancora nell’utero. Potremmo imbatterci nei tuoi vecchi colleghi? O magari incontrare persino Wendy? Wendy ed io abbiamo deciso di lasRadiore perdere per ora. Davvero? Si’. Sembra che Sinatra si sbagliasse. L’amore non e’ sempre piu’ bello, la seconda volta. Anzi, e’ un po’ strano e penoso. Chiacchiere. Basta parlare, Ziva. Devo lavorare. McGee. Il portafoglio e’ stato trovato vicino al corpo. Niente denaro. La vittima e’ Caleb Adams, anni. SottuffiRadiole di seconda classe sulla DD Hagen. E’ un cacRadiotorpediniere ancorato nella baia di Chesapeake per le licenze. Controlla i video di sorveglianza nell’area. Quei due erano con lui? Dicono di averlo trovato cosi’. Devo farmi dare i dettagli. Dottore? Le abrasioni su mani e facRadio indicano la possibilita’ che ci sia stata una lotta conclusasi con quest’unica ferita d’italiane in streaming da taglio. Brutto. Tutto qui, italiane in streaming? Solo una parola? Niente battute su marinai riottosi in libera uscita sulla terraferma? Nessuna citazione oscura proveniente da “Un giorno a New York”? E’ un film? Mi e’ parso di capire che i marinai si riferiscano a queste licenze come alla loro settimana annuale di birra e patate. Al singolare, Ziva, al singolare. Oh, ecco il italiane in streaming che conosRadiomo e a cui vogliamo bene. Capo, la polizia di Baltimora ha un sospettato in custodia. C’e’ una chiamata al per il SottuffiRadiole Adams prima che i marinai lo trovassero. Veniva da un’autofficina distante due isolati. Ci hanno trovato un meccanico che cercava di pulirsi il sangue dalle mani e dalla giacca. Abbiamo la giacca del sospettato. E’ un sacco di sangue, capo. E’ la sua giacca? Sentite, mi stanno incastrando. Come si chiama? Michael Thomas. Ha un avvocato da chiamare, signor Thomas? No, voglio chiamare qualcun altro. Si sbagliano, Leon. Fai quello che dicono, Michael. Lo porto via per registrarlo. E’ il fratello minore di tua moglie? E’ anche un mio parente, Gibbs. Allora ti farai indietro. Per quale motivo? E’ sospettato di omicidio, Leon. Sono le tue regole, non le mie. Ne sono cosciente, Gibbs, ma finche’ e’ sospettato, partecipo anche io. Gibbs, dacci un minuto. E’ un problema? Ok, dimmelo, Michael. Dimmi che non sei stato tu. Leon, no, cercavo solo di aiutarlo. E tu non conoscevi il SottuffiRadiole Adams? Non l’avevi mai incontrato? Non l’ho mai visto prima di stamattina, giuro su Dio. Senti, gli sbirri hanno frainteso, amico. Sai che non l’avrei mai fatto. Devi credermi. Tu mi credi, vero? Si’. Ma non e’ di me che devi preoccuparti. No. Ti prego, non dirlo a Jackie. Non e’ nemmeno tua sorella. Gibbs e’ il mio agente migliore. Convincilo. Digli la verita’ e andra’ tutto bene. Il minuto e’ passato. Nessun precedente. E’ il tuo primo arresto? Primo e unico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *