Sottobosco

Ascolta Sottobosco diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Devo fare il mio dovere, uccidere, annunciare al mondo la mia vendetta. Ma mi sento così debole, così vecchio! La prima cosa che devi fare è calmarti, Victor. E non pensare adesso, né in doveri, né in vendette. lo sarò al tuo fianco. Adesso non si tratta di Perales eh? Si tratta di me! Non è Calderon che inventa storie d’onore. Il dramma è il mio. Ma come potevo gioire di quelle tristezze che non mi appartenevano. se mi fanno così male adesso che sono mie? Da dove comincio, Tomàs? Uccido lei? Cerco lui? Non ucciderai nessuno, Victor. Calmati. Vedremo se dovrai perdonare o meno. Io non ho il diritto di consigliarti qualcosa di tragico. Quando ti sposai con lei, perché fui io a sposarti, ricorderai. Credevo di dare gioia ad entrambi. A me desti una gran gioia. A lei, per più di dieci anni. anche, sembrava. Così sembrava. ma. la serpe era in seno. Per dieci anni fu buona. La vita è corta, non fu poco tempo. Vorrai cucire il corpo di Mesia con un fioretto o con una spada? Che così sia! Ma bisogna vedere quando e come. Bisogna rimanere calmi. Ma chi ti dice che non cercherà di fuggire con lui? Victor, non essere . Lui è un frivolo. Non fece altro che aspettare che il frutto fosse maturo. Lei non lo ama. Quando vedrà che è un codardo e che fugge, invece di lottare per lei. lo disprezzerà. lo maledirà. Puoi dire ciò che vuoi, ma lei mi tradisce. Ti tradisce, ti tradisce! Ad una scena d’amore oltraggiato, ne segue subito una di funerale. Tomas, dici le cose in una maniera. La verità. Ma, se ti vedi così cieco di rabbia, se non vuoi sentire ragioni. chiama! Combatti! Brucia la casa. Pensaci, Victor. Attenzione a ciò che farai. Ci vediamo domattina, presto. Don Victor! Ma lei da dove sbuca? Che spavento m’ha dato. Si può sapere cosa vuole? Amico mio, temo. temo di non sapere come spiegarle cosa mi fa venire qui a quest’ora. È una questione spinosa, e difficile da cominciare a spiegare. Cosa succede, Don Fermin? Cristo santo! Proprio di Cristo volevo parlarle. e delle sue spine, della sua croce. Per carità. Nel suo studio, nel suo studio. Signor Quintanar. lei è un buon cristiano. Io un sacerdote.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *