RVS RadioVoceSpazio

Ascolta RVS RadioVoceSpazio diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Non ho altra casa se non con voi. Andate adesso. Andate. Si sentirà la vostra mancanza. Avevo deciso. Decisi di tornare a Wildfell Hall, il posto in cui io e mio fratello eravamo nati. Per evitare di essere scoperta e sviare i sospetti, presi il cognome da ragazza di mia madre e mi nascosi sotto gramaglie vedovili. Presto. Apri la porta, Arthur. Nel dare l’addio a quel posto, la scena di così tante colpe, così tanta miseria, non sentii un briciolo di rimorso per il marito che mi lasciavo alle spalle. Non c’era nulla che disturbasse la mia gioia se non la paura di essere scoperta. Ed ogni miglio del viaggio ci allontanava sempre più da quel pericolo. Che fate qui? Avevate detto che una volta che l’avessi letto, non sarei più stato lo stesso. Avevate ragione. perché siete tornata da lui? Non avevo scelta. C’è sempre una scelta, Helen. Mio marito è molto malato. Sono sua moglie. Devo fare il mio dovere. Quell’uomo ha perso tutti i diritti di essere vostro marito. Siete venuto per dirmi questo? Sono venuto per dirvi che vi amo. Vi amo, Helen. Per favore, no. La felicità non è un peccato. Lasciamo che sia Dio a giudicare il peccato, signor Markham. Temo che noi tutti siamo troppo impazienti di avere la benedizione per i nostri piaceri. Siete decisa a fraintendermi, signora Huntingdon. Perdonatemi. Non avrei dovuto venire. Beh, non mi avevi mai parlato del tuo misterioso signor Markham, mia cara. Forse ti ho giudicata male. Forse dopo tutto non hai un cuore così freddo. Il signor Markham ha una fattoria vicino a Wildfell. Eravamo vicini di casa. è proprio una cosa da vicino di casa fare tutta questa strada per vederti. Era molto affezionato ad Arthur. Solo ad Arthur? Mi deludi, mia cara. Non puoi immaginare come ravviverebbe il mio spirito peccaminoso sapere che anche tu avete dei segreti colpevoli. Hargrave, versami un po’ di quel vino. Arthur. Sai, non si arrende mai, questa mia moglie. Cerca ancora di salvarmi. Mi dice ancora che ci potremmo trovare in Paradiso. Tu, in Paradiso? Lo so. Ti immagini? Che cosa potrei trovare da fare là? Ma sai, credo proprio che mi riprenderò completamente.

Telefono: 0131 361831



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *