RTL 102.5 Radio Guardia Costiera Fm

RTL 102.5 Radio Guardia Costiera Fm, Ascolta RTL 102.5 Radio Guardia Costiera Fm diretta FM Online, RTL 102.5 Radio Guardia Costiera Fm radio streaming On air…

veramente feIice. Ed è soprattutto merito di Tony. Lo scorso weekend mi ha portato a vedere i Dodgers, la squadra di baseball per cui fa il tifo. Hanno perso e quindi era dispiaciuto. Ma sto anche cercando un Iavoro d’ufficio. Ho fatto un colloquio con un’azienda tessiIe qui a Brooklyn. Rose. Incredibile! Due contabili in famiglia. Rose. Presto potrò permettermi di venirvi a trovare. Rose ? Rose. Oddio. Rose ! Oh, Rose ! Un momento. È stata una cosa improvvisa. Stava male e credo lo sapesse, ma non lo ha detto a nessuno. E ora che succederà ? Cosa può succedere ? Quando la seppelliranno ? Domani. Senza di me ? Senza di te. Sei troppo distante da casa, Eilis. Perché sono venuta qui ? Rose voleva per te una vita migliore. Era felice della tua nuova vita. Ma non la rivedrò mai più. Non è vero, Padre ? Non la rivedrò più. Sai che io sono convinto del contrario. Ti proteggerà dall’alto ogni giorno per il resto della tua vita. Pronto. Mamma ? Non ti sento molto bene. Per fortuna non è piovuto. È venuto tutto il golf club. Tutti i membri. La casa era piena. Sei ancora lì ? Sì. Tutti la amavano moltissimo, Eilis. Le amiche del lavoro, i vicini. Tutti. Nessuno sapeva cosa dirmi. Quando vostro padre è morto, mi sono detta che mi restavate voi due. Poi tu sei andata in America e mi sono detta che mi restava Rose. Ma ora sono sola, Eilis. Non ho più nessuno. Non ce la faccio, Tony. Vorrai andare a casa. Come staresti se decidessi di farlo ? Avrei paura ogni singolo giorno. Che io non torni ? Esatto. Ma casa è casa. Non so se ho ancora una casa. Domani non andrai al lavoro, vero ? Dopo la messa, posso portarti in un posto ? Ci siamo. Costruiremo cinque case e una sarà di mamma e papà, perché mia madre ha sempre sognato una casa col giardino. Ne venderemo tre. E i miei fratelli mi hanno chiesto se voglio l’altra. Ho detto di sì. Quindi voglio chiederti: “Ti andrebbe di vivere a Long lsland ?” So che ora sembra un luogo desolato, ma tutta questa terra è stata venduta per cui non saremo isolati. Metteranno i pali del telefono e della luce. Tutto quanto. Avvieremo un’impresa. Un’impresa edile. Tutti e tre. lo mi occuperò della parte idraulica, Laurence della falegnameria e Radio Non stare in silenzio. Almeno dimmi cosa ne pensi. Non ho bisogno di pensarci. È solo per un mese. So che la farà sentire meglio. Mi sposeresti prima di andartene ? Temi che io non ritorni ? Sposami. Non siamo costretti a dirlo a qualcuno. Faremo una cosa veloce e resterà un nostro segreto. Perché vuoi farlo ? Perché altrimenti rischio di impazzire. Una promessa non ti basta ? Se puoi fare questa promessa, puoi anche sposarmi. E così è qui che vivi. Sì, ma non fare rumore o rischio lo sfratto. Non ha più senso preoccuparsi, ormai. Resta con me. Vuoi giocare ? Sì, certo. D’accordo. A te la mazza. Questa la prendo io. Sei pronto ? Su le mani. Sì. Bene. Bum. Dritta in terza base. La sta infastidendo ? lnfastidiva anche me. No, no. Ho un fratello della stessa età. Lei è irlandese ? È così ovvio ? Sto per sposare una ragazza irlandese e così tendo a notarlo di più.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *