Rai Südtirol 99.6 FM

Ascolta Rai Südtirol 99.6 FM diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Aggiungi al tuo sito.

Robert Graves una volta disse che prima di scrivere una poesia si chiedeva: “Questa poesia è necessaria?” Tutto ciò che gli serviva per scrivere una poesia era una matita e un foglio di carta. Per fare un film occorre un enorme equipaggiamento e molti personaggi, oltre alla matita e alla carta. Il motivo che dovremmo chiederci, prima di fare dei film: “Questo film necessario?” E ci sono per lo più film inutili, soprattutto oggi. Quelli di John sono tutti gravemente necessari. Lui non ne fece mai uno che non lo fosse. Parlava di cosa fa un film, quando è veramente buono Ti insegna qualcosa di te stesso che non avevi mai capito prima. E’ quello che fanno i film di Cassavetes. Non è lo specchio della realtà. E’ uno specchio della tua anima, della tua essenza. E’ uno specchio della tua essenza. Lui poteva vedere l’anima. E poteva far uscire le anime delle persone e condividerle con noi. Guarda noi. Guarda! Indifeso. Ehi, lo vedi questo? E’ un mio amico. Questo è un mio amico, capisci? Noi non guarda queste persone. Sono persone splendide. Noi siamo persone splendide. Voi siete persone splendide. Voi dovete Bevi questo. Ehi, dammi. Dammi. Guardati! Guarda quanto sei più carina ora. Non romperlo. Ne avrà bisogno dopo. Quando lui ti guardava, ti sentivi come se tu fossi guardato davvero. E No! A volte era molto scomodo. Lo stesso vale per i suoi film. Lui mi guardava diversamente da come facevano gli altri. Sai, vedeva in me delle cose diverse che gli piacevano. Mi giudicava in modo diverso. E poi mi provocava affinché io diventassi più di così. Lui era un grande specchio. E noi dobbiamo guardarci e dire: “Che schifo!” Penso che John si guardasse attorno e vedesse tanta sofferenza. Ed è su questo che fece i suoi film, sulla condizione umana. Be’ l’amore si muove a gran velocità, non è così? Sdraiati sul letto con me. Descrivendo questo genere di vita, nei film che faceva, lui diceva: “Va bene, se non puoi prenderti il tempo per capire te stesso io posso prendermi il tempo di metterlo nel film. E se riesci a sentire quello che spero che tu senta dal risultato di questo lavoro e parli di quei personaggi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *