RAI Radio 3 97.7 FM Matera

RAI Radio 3 97.7 FM Matera, Ascolta RAI Radio 3 97.7 FM Matera diretta FM Online, RAI Radio 3 97.7 FM Matera radio streaming On air…

Leah se l’è bevuta, ma io no. Beh, le relazioni sono imprevedibili. Magari torneranno insieme prima o poi. Leah ora esce con una leggenda del basket. Credi che tornerebbe con uno che lavora in un negozio di sneakers? Beh, anch’io lavoro lì. Non siamo solo dipendenti, ma i proprietari. Sì, ma non è l’unica cosa che vuoi fare. Hai altre ambizioni, giusto? Quarta qualità della lista. Intendi oltre ad avviare un’attività e realizzare il sogno di una vita? Ho rovinato tutto. Che è successo? No, a parte questa, non ho altre ambizioni. Non intendevo dire Radio Ordiniamo qualcosa? Sì. Chiunque vorrebbe uscire con una fuori dalla sua portata. Forse ho esagerato. Di solito non esco con tipi come te. Mai accaduto. Mai. Ma il mio libro dice di buttarsi, ed eccomi qua. Non l’ha preso come un complimento. Stacey! Era fondamentale che sapesse che sono una donna del tipo A, in carriera, e che il mio tempo è prezioso. E poi? Poi ho mandato alcune mail di lavoro. Durante la cena? Quante? Otto? Nove? Scusami, è importante. Ok, in tutto avrò mandato dieci mail. Poi è arrivato il conto. Avvisatemi quando siete pronti. E lui non l’ha nemmeno guardato. Ho pensato che volesse fare a metà. Sai che è da cartellino rosso. Pensavo volessi il dessert. Lascia stare. Faccio io, così possiamo andare. È da una vita che non esco con qualcuno che non finge di essere un’altra persona. Lui è così com’è e questa cosa mi piace molto. Dio, mi sono presa una cotta per un ragazzo bianco di nome Kareem. Ma cosa diavolo mi sta succedendo? Buonanotte. Lui invece probabilmente non vorrà più vedermi. Ho fatto tutto ciò che diceva il libro ed è stato un disastro. Non sono sicura che troverai quello di cui hai bisogno in un libro. Dovresti seguire più il tuo cuore. Cercavo solo di accelerare i tempi. Affrettare gli eventi non è mai la scelta migliore. Io preferisco andare per gradi. James? Lui è così impaziente. Ma io non sono ancora pronta. Non è perché sei presa ancora da Steve? Quella è acqua passata. Non ha niente a che vedere con lui. Certo, stai solo organizzando una cena di Natale per Steve e la sua famiglia. I miei libri direbbero che cerchi un motivo per averlo ancora nella tua vita. Credimi, ho chiuso con Steve. DICEMBRE NATALE Tutti quanti fuori dalla mia cucina! Ho detto tutti fuori dalla mia cucina! Ho appena detto che voglio tutti fuori dalla mia cucina. Sì. Ops. No, non farlo. Ha un buon profumo, vero? Lui mi sta parlando. Solo un pezzettino. Non se ne parla. Non toccare l’uccello. Non farlo. È il mio piatto di punta! Torna qui! Dammelo! Che diavolo sta succedendo, Steve? Mamma, abbiamo un grosso problema. Coraggio, è ora di svegliarsi. Andiamo, svegliati. Cosa? Oh, mio Dio. Arietta fresca. Tranquilli. Giuro che per l’ora di cena starà bene, ok? La sbornia passerà. Devo solo far andare via questa puzza. Che diavolo ha mangiato? Ok. Vado io ad aprire. Sì e lascia passare un po’ d’aria. Buongiorno, fratellone. Comandi! L’unico motivo per cui sono qui è che la mamma mi ha ricattato emotivamente. Ma non mentirò per te. “Non chiedere e non dire niente.” L’avete inventata voi. È arrivato Scott! Scottie! Il mio uomo! Il mio adorato bambino. Il figlio prediletto è tornato a casa. Theresa, sai che questo non è vero. Amo tutti i figli allo stesso modo. E adesso, vi prego, possiamo goderci la giornata e essere grati per il fatto di essere insieme? Che diavolo è stato? Di certo non il vento. Ehi! Sto cercando di dormire. E noi vorremmo respirare! Posso avere la vostra attenzione? Per prima cosa vorrei ringraziare di cuore Patti per averci accolto nella sua casa. Sono io che devo ringraziare te, James. Che fantastica tavola! Sei una vera forza della natura. No, ti prego. Non c’è bisogno. È il minimo che potessi fare. Lei deve essere zia Hildy. Sì, lei è Hildy. Ciao, sono James. Ho sentito grandi cose di te. Non so di cosa stai parlando. Io mi chiamo Alice. Demenza. Capisco. Eh? È inutile che parli a bassa voce, sento! Cosa? Cafona! Andiamo! Lei scherza! Cafona! Che ne dite di farci una foto e dire “Desiderio di Natale” guardando lui? Qualcuno ha detto foto? Non facciamo scherzi! Theo il re delle foto è arrivato! Guardate qui. Un attimo, devo mettere il mio gioiello sui denti! Questa è per la zia Hildy. Aspettate, dov’è finito? Hildy, guarda l’obiettivo. È alla tua sinistra. Ora sorridi. Quello è meglio non farlo. Ciao, Leah! Sento un fuoco dentro Ce l’ho duro, piccola Che fai, smettila! Mamma, puoi dire a Theo di calmarsi, ti prego? Tranquillo. Tuo padre è un vero mito. Sai, siete due gocce d’acqua. È impossibile. Lui non è mio padre, è solo un nullafacente che vive con mia madre. Tesoro. Ora lascia che ti dica una cosa. Per tutta la mia vita ho sognato una donna come tua madre. E so che un giorno farò di lei una donna onesta. Fino ad allora Radio Io mi sbatterò la tua mammina Ma li hai visti? Questo sì che è amore. Sono raccapriccianti. Io mi sbatterò la tua mammina Io! La cena è Radio La cena è servita. Mi ha spaventato. Pollastrella, vieni dal tuo paparino. Tesoro. Diresti la preghiera di benedizione del cibo? Ma sì, certo, ci penso io. Volete far dire a lui la preghiera?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *