RAI R6 Teca Rome

RAI R6 Teca Rome, Ascolta RAI R6 Teca Rome diretta FM Online, RAI R6 Teca Rome radio streaming On air…


Aggiungi al tuo sito.

accontentarli. Ma se per farlo, diciamo una bugia Radio Se il consumatore legge gli ingredienti ma non è in grado di capire che non sono biologici, beh, quello è un suo problema. Non berrò la birra alle : di mattina. Perché Ivy non te lo consente. Non ha niente a che fare con Ivy. Bene, allora. Brindiamo al tuo migliore amico che ci ha procurato il prestito. Dopo che ha tardato minuti? ! Ed è irrilevante. Che saranno mai, Nick. È irrilevante. Hai vinto, amico! Finché non avremo i soldi non abbiamo vinto nulla ma voglio comunque brindare con i miei migliori amici perché il nostro sogno si sta avverando. Coraggio, Nick Merda! Va bene! A noi, ragazzi! Perché non focalizziamo un altro aspetto del prodotto, invece di ingannarli? Perché non è quello che il nostro cliente desidera. Ti ho nominata key account perché te lo meritavi. Non, e sottolineo non Radio Radio farmene pentire. No. Ivy mi ucciderà. Le ho promesso che avrei smesso di bere. Che cosa triste! Questo succede quando ci si sposa. Ma non a me. No, grazie. Molto probabile visto che non esci con qualcuno da due anni. E Steve: “Le sneakers sono amore”. Ed era così anche per te prima che ti dichiarassi ad Ivy. Davvero? Certo. Tu sarai il prossimo. Questione di tempo. Non io. Sarò l’ultimo a capitolare. Non farò la proposta a Leah. Voglio rompere con lei. Stai scherzando? Tu sei pazzo di quella ragazza. Perché vuoi mollarla? È il primo novembre. Certo, la regola di novembre. Cavolo, quest’anno è volato. Non ditemi che seguite ancora quella stupida regola. Non è stupida. I regali di Natale sono costosi! Non è per una questione di soldi. Non del tutto. La motivazione è più complessa. Riguarda lo shopping, la folla, il conoscere la sua famiglia. L’ansia di comprarle il regalo giusto che non deluda le aspettative, non sia troppo impegnativo, ma neppure la sminuisca. Fare quello che vuole lei a Capodanno. Il romanticismo forzato di San Valentino. Per nessuna ragazza sopporterei questo strazio. Amen. Incredibile. Non ho mai visto un uomo così nel panico da mollare una ragazza per le vacanze. È lo stesso ragazzo che disse a una sventola di essere diventato cristiano. Il membro di una gang. Un amante di peluche. Che idea quella! E la balla che dovevi fare il militare? Che tristezza. A una ho detto che ero gay. Stai sbagliando di grosso. Ehi, come procede? Alla grande. Non si direbbe. Scusa. So che è solo pubblicità, ma non mi piace ingannare la gente. Non sono fatta così. Beh, non potevi scegliere lavoro migliore. Cambiamo argomento, raccontami qualcosa del tuo uomo. Non lesinare con i dettagli. Programmi per il weekend? Abbiamo in mente qualcosina. Steve e io abbiamo fatto un patto, ognuno deve sorprendere l’altro organizzando qualcosa di folle. Questa settimana tocca a me. Siete così maledettamente dolci! Non è che avrebbe un fratello per me? Non so, non mi ha presentata ai suoi. Da quanto tempo uscite insieme? Circa cinque o sei mesi. Finiscila, sai esattamente da quanto. Coraggio, spara. Sei, la settimana prossima. Come sei fortunata! Non c’è niente di peggio che essere single durante le feste. Ho appena avuto un’idea geniale. Perché non le racconti la verità? Cosa? No, ma sei impazzito? Non si svela la regola di novembre. Mai! Le donne non possono capire. Non sono come noi, sono differenti. Io continuo a pensare che siete una bella coppia. Potremmo ancora. Ma dovrò riconquistarla dopo le feste quando tutto lo stress sarà passato. Non la farei tanto facile. Prevedo grossi problemi, amico. Uomini impegnati! Non capiscono la nostra filosofia. Glielo dirò con gentilezza. Stasera usciamo insieme, devo solo trovare il momento più adatto. Ascoltatemi, per favore. Un attimo di attenzione. Guardate negli occhi il vostro partner. Stai dritto! Bene così. Chi avete davanti non è il vostro partner di ballo. È la vostra preda perché voi siete dei cacciatori. E ora, uccidete! Andate lì fuori! E poi nutritevi della carcassa della danza! TANGO SEDUCENTE Ballate. È una che si accalora molto. Mi nutro della carcassa della danza. Non ci credo che mi hai portato qui. Io non mi sono lamentata quando mi hai portato a giocare a paintball. Sei un talento naturale. Sono stata brava, no? Ho ancora i lividi sul sedere. Il tuo sedere è notevole lo stesso. Grazie per averlo notato. Guardate che lombi! Sono puro fuoco, tesoro! Quindi usali bene! Ma cosa diavolo state facendo? Credete di essere i California Dream Men? Va pazza per i tuoi lombi. E a chi non piacciono? Sono puro fuoco! Giù. Si muove molto bene, signore. Anche lei. Le ragazze m’invidieranno la sera del gala. Gala? La mia agenzia organizza sempre un gala di Natale con tanto di orchestra, pista da ballo e altro. Di solito mi annoio a morte, ma quest’anno ci sarai tu. Sì, vedremo. Danzate! Mi farai conoscere la tua famiglia? Conoscere la mia famiglia? No, sarò molto impegnato nei prossimi mesi. Perché? Ricordi mia zia Hildy? Ti ho parlato di lei? Siamo molto legati. No, non l’hai fatto. Strano! Mi ha praticamente cresciuto lei. È la prima volta che me ne parli. Ad ogni modo, non sta bene. In realtà è gravemente ammalata e io devo prendermi cura di lei.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *