Radio Tour Basilicata 101.3 FM Potenza

Radio Tour Basilicata 101.3 FM Potenza, Ascolta Radio Tour Basilicata 101.3 FM Potenza diretta FM Online, Radio Tour Basilicata 101.3 FM Potenza radio streaming On air…

Ma nella nostra famiglia c’è uno schema ricorrente: La mia bisnonna. Mia nonna. Mia mamma. Ed io. Tutte primogenite. Tutte femmine. Tutte con nervi deboli, disturbate e infelici. Con la mia sterilizzazione ho rotto questo ciclo. Dal mio ventre non usciranno mai infelici e disturbate creature. Ok! Grazie! Vi ho portato qualcosa dall’ America. L’arrosto Turduck. Si prende una quaglia, la quaglia si infila in un pollo, il pollo in un’oca e infine il tacchino, che copre interamente l’oca. Ok. Oh, mi fa venire il disgusto allo stomaco. Alla nascita di Helen, i dottori dovettero fare una episiotomia. Il rumore era proprio questo. E in effetti Radio sembrava esattamente così. E’ un tacchino biologico, così tutti, anche i vegetariani Radio Salute! Vuoi che applauda? Guarda, è dove mi hanno tagliato. E’ tutto quello che volevo dire. Qui è dove mi hanno tagliato. Stronzo. Lumache. E’ un’allusione al mio buco del culo? Ho pensato che fossi interessata alle lumache. Mi hai chiesto di loro qualche volta. E ora ho un intero libro. Sì. Ho delle compresse per il dolore. Quale dolore? Al culo. Ovviamente. Che tipo di compresse? Di colore neon. Hai ancora un appuntamento? No. Tu? Sfortunatamente devo lasciarti di nuovo sola. Gli ospedali non sono per me. Mi fanno sentire ammalato. Ma puoi ancora leggere un po’ per me. Adesso è estate, tutto è secco e la lumaca è spaventata Radio sta morendo per il caldo. Te lo leggerò con piacere quando ti sarai ripresa. Be’, un saluto amichevole ai tuoi colleghi allora. Quali colleghi? I tuoi colleghi di lavoro. Riprenditi. Uh, uh. Felice di vederti. Bene, devo dirti qualcosa. Ti amo. Starò con te per sempre, anche se non ti amo. Deve essere così quando si hanno dei bambini. Riprenditi presto. Stavo pensando alla tua ferita e alla tua Radio Radio rilassatezza. Ne ho parlato con un amico e mi ha detto Radio che sei una sorta di esibizionista. Non so da dove abbia preso quest’idea. Mi piace mostrare, lo dico sempre. Sì. C’è qualcosa di male? Per niente, io Radio Al contrario, mi piacerebbe che più ragazze Radio fossero così, ehm, che prendessero l’iniziativa, capisci Radio Vieni più vicino. Più vicino. Ora chiudi gli occhi. Cosa? Chiudi gli occhi. Ti racconto una storia. Nella via dove vivo c’è un bordello. Il Sauna Oasis. I ragazzi sono sempre invitati per il loro ° compleanno dai genitori. Io non fui invitata. Così feci tutto da sola. Ciao. Qualche donna che vuole farlo con una donna? Cynthia! E ne scelsi una. Vieni. Mettili sul tavolo. Grazie. Posso leccarti? Sì. Sei venuta? Sì. Sei stata abbastanza veloce. Sai perché ti ho scelto? No. Copertura in rame, sempre umido nel seminterrato. E’ quello che mio padre diceva sempre. Questo è per te. Questi sono i residui che hanno tagliato via dal tuo ano. Eccoli qui. Grazie. Hai avuto un movimento intestinale? Non penso. E tu? Il materiale nel sacchetto è altamente infettivo. Stai attenta, ok? L’igiene è fondamentale nell’ospedale. Anche a casa mia è un fattore importante. Sai, prima scarichi, prima ci libereremo di te, ok? Mi capisci? Quando hai finito di giocare con i tuoi pezzi di culo assicurati che vadano a finire nei rifiuti ospedalieri. Hai delle gran belle ciglia. Non si possono battere delle ciglia naturali del genere, giusto, sig.ra Memel? Mmm. Deve essere fiera di sua figlia. Ciao, dolcezza. Va bene, è stato un piacere parlare con lei. Sì. Arrivederci. Arrivederci. Un vecchio detto zingaro dice che quando uno ti fa troppi complimenti per qualcosa, allora forse quella cosa sta per rovinarsi. Guarda. Ecco, per te. E’ solo un sogno, amore. Torna a dormire. Non sono sicura che mamma l’abbia fatto davvero, perché spesso mischio realtà, bugie e sogni. Soprattutto a causa delle molte droghe che ho preso. Michael ha lasciato il suo contenitore della droga. E se n’è andato con la vera Coca. Dovremmo avvertirlo? Un bacio baffuto. Oh, mio Dio. Questa un po’ lunga. Lentamente. Fermati. Ciao, sono Michael. Prima io, poi il beep, poi voi Oh santo cielo, ancora la segreteria. Sono la tua Helen favorita. Se stai cercando il tuo contenitore di Coca, uh, ce l’abbiamo noi. Abbiamo già iniziato a bere la Coca. Ciao. Ok, adesso lo sa. Deliziosa! Avete mai dormito insieme? No. Aspetta il momento giusto. Capisco. Um Radio Uh uh! Ehi, siamo già state qui prima. Penso di essere completamente sbronza. Ho freddo. Fuoco! I debiti sono stati il principale risultato della nostra avventura. Michael non ci avrebbe parlato per una settimana. E per placare Michael, battezzai il ratto Michael . Sfortunatamente Michael dovette lasciarci presto Radio Per vendetta, decisi di uccidere il suo nuovo marito. Ma avrei fatto soltanto un favore a mia madre. Che stai facendo? Ti sto coprendo, sei molto scoperta. Lascia stare. Non importa cosa sembra. Allora stai così, in nome di Dio. Sì. Sei in ritardo. Puoi andartene di nuovo. Sei impossibile. Spero che quando avrai una figlia, si comporti così con te, pan per focaccia. Allora dovrai aspettare a lungo. Perché? Non vuoi dei bambini? Si può buttare questo? Dammelo. Sono i pezzi del mio culo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *