Radio Sportiva

Ascolta Radio Sportiva diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Whatsapp: 3666284122 Italia
Whatsapp: +393666284122

Molti tetti sono scoperchiati. La polvere letale filtra all’interno. In queste fasi iniziali, i sintomi dell’avvelenamento da radiazione e i sintomi del panico sono identici. Stai bene, Ruth? Ruth? Non ho potuto evitarlo. È successo. Non preoccuparti, cara. Non è colpa tua. Lo so, ma mi vergogno tanto. Sporcare il letto alla mia età. È lo shock, no? È come fossi tornata bambina. Stenditi. Vieni ad aiutarmi a pulire nonna. Ruth, fai attenzione con quello. Non sai quanto dovrà durarci. Ruth, non startene lì. Fai qualcosa. VENERDÌ MAGGIO GIORNO DOPO L’ATTACCO Michael, devo trovarlo, Bill. Tu resta qui e io andrò a cercarlo. Tu resta qui. Starò via solo pochi minuti. Resta qui, cara. No, devo venire. No. Aiutami. D’accordo. Mio Dio. Michael? DOMENICA MAGGIO GIORNI DOPO L’ATTACCO Non abbiamo notizie dal quartier generale della contea da giorni. Con chi altri avete provato, dannazione? Tutti, ma ancora nessuna risposta. Allora mandate un’altra motocicletta. Non ci sono strade rimaste. Tutte le persone qui saranno morte. Qui attorno il % sarà vivo ma qui sono già praticamente morti. Hanno ricevuto una dose mortale. Che mi dici di qui? Lì sarà abbastanza pesante. Se il vento sta soffiando da sud-ovest è in linea diretta con Crewe. rad, . rad, difficile da dire. Dipende dal tipo di copertura che hanno alzato. Se hanno un seminterrato decente lo sapremo via radio. Non c’è modo di cavarne qualcosa. Ascolta. Sì, trasmetterò il messaggio. Cosa vi aspettate da me? Non riesco a venirne a capo. Sentite. Ho un messaggio dalla polizia di Rivelin Valley. Sono riusciti ad arrivare ai depositi. Hanno dei veicoli sulla strada ma hanno quasi finito il carburante. Cosa diavolo ne hanno fatto? Non me l’hanno detto. Vogliono sapere dove possono rifornirsi. E non hanno cibo. Oddio. Devo Lascia che me ne occupi. SETTIMANA DOPO L’ATTACCO RISERVE DI CIBO CONTROLLATE DAL GOVERNO CENTRALE NESSUNA DISTRIBUZIONE DI CIBO A SETTIMANE DALL’ATTACCO Tieni, mamma. Qualcosa da mangiare. Meglio lasciarla stare. Il riposo le farà bene. Almeno non si raffredderà. Ruth. Ruth, cara. Su, cara. Devi mangiare qualcosa. Ma devi farlo, cara. Non è solo per te, lo sai. Anche il bambino ha bisogno di mangiare. Su. Non m’importa più di questo bambino. Oh, Ruth. Vorrei che fosse morto. Non dire cose simili. Non ha senso ora che Jimmy è morto. Ma non puoi saperlo. Lo è. Lo è. So che lo è. Non puoi esserne certa. Stiamo respirando queste radiazioni tutto il tempo. Il mio bambino. Sarà brutto e deforme. Oh, Michael. Alison e Jimmy. Se ne sono andati tutti. Alison. Michael. Tutti morti. No. Non possiamo saperlo. Potrebbero essere in salvo da qualche parte. Vorrei essere morta. Vorrei che fosse toccato a me. Vorrei poter essere io al suo posto. D’accordo. Entriamo. Attento a quella maledetta acqua. Per quanto andrà avanti? Se sono venuti giù quattro piani potrebbe andare avanti per molti metri. Riprova, Gordon. Non arriva ancora nulla. Dev’essere bloccato più in alto. Quanta roba credi ci sia, sopra di noi? La maggior parte del municipio. Quando puoi raggiungerci? – Non posso arrivarci senza un varco. E l’esercito? Non c’è modo di passare. Non abbiamo notizie dalla contea. Se non avremo rinforzi, non riusciremo a tenere le cose sotto controllo. Tu cerca di contattarli. Ci sono folle affamate dappertutto. Non è una nostra decisione, comunque. Sta alla zona autorizzare la distribuzione delle scorte Non riusciamo a raggiungere la contea. Li lasceremo morire di fame? Siamo soli. Tu hai l’autorità. Usala. Perché sprecare il cibo con persone che moriranno comunque? Sono d’accordo con Clive. Le riserve di cibo non dureranno a lungo. Un sacco di gente non ha fatto provviste. E come potevano? I negozi erano vuoti. Stanno uscendo dai rifugi. Dobbiamo tenerci stretto il poco cibo che abbiamo. Mi serve quel cibo per costringere le persone a lavorare. Ce ne sono circa . fuori dalla caserma dei pompieri a Roxburgh. Preparaci una tazza di tè, Sharon. Fattela da solo. Non sono tua moglie. Qualcuno ha una sigaretta? – Ti fa male alla salute. Stanno facendo a pezzi quel posto. Non mi importa quanti problemi stanno causando.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *