Radio Spazio

Ascolta Radio Spazio diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Aggiungi al tuo sito.

Non ci provare, Bloggs, sei stato tu. Io invece ho fatto questo. Meraviglioso. Tu ne vuoi? Sì, grazie. Guardate Robin ora Guardate. Incredibile. Ma come fa? Ieri mi ha chiesto di sposarlo. Naturalmente. Sì. E io gli sono così affezionata L’unica ragazza che abbiamo noi sei tu, Bloggs. Oh, falla finita! Ma non è molto bello. Non è soltanto il dolore È veramente così brutto? Be’ sì. No, ma allora è perfetto. Perché è perfetto? Perché gli uomini belli sono molto pigri. Mentre i brutti si danno da fare. Come si supera una sensazione del genere? Io mi sento perso. Sì, hai ragione. Perso nell’oscurità e nel silenzio questo fa male. E io io lo supererò, so che supererò questo momento, ma ci vorrà del tempo e in questo momento avrei solo bisogno È un sei! Sì! Papà! Papà, hai visto? Bravo, Jonathan! Un sei! Allora? Ti sei divertito? Be’ Eri circondato da ammiratrici. Anche tu avevi i tuoi. Io? Sì. Rory Stewart, per dirne uno. Oh, Rory Lucy l’ha veramente ridotto uno straccio. Mi dispiace tanto per lui. Dice che passa le serate tutto solo a guardare la televisione. Immagino che gli piacerebbe se tu alleviassi la sua solitudine. Ma io non lo farò. Guarda che puoi farlo se vuoi. Mi stai dando il permesso, è così? A volte mi preoccupo che tu non ti diverta abbastanza. Non preoccuparti per me. Sto benissimo. Sei sicura? Direi di sì. Ce la caviamo, non trovi? È facile per me. Io sto qui sdraiato mentre tu fai tutto. Robin l’egoista. Diana, ti prego, fuggi con me. Dove? In Spagna. In Spagna? Non possiamo, Robin. Robin, tu stai dicendo sul serio, vero? Ma come ci arriviamo in Spagna? In aereo, è ovvio. Tesoro, come facciamo a portarti su un aereo? Oh mio Dio! Stai bene, Jonathan? Bloggs, tutto bene? Spagna Avanti, comincia tu. Vedo una città che comincia per ‘L’ La casa è sulla spiaggia, ho portato la prolunga, così se vuoi puoi stare fuori tutto il giorno. Ti sei ricordata di prendere il mio parasole? Sì, tesoro, e ho portato anche litri di crema solare. Perché sei un angelo. Giusto? Cara, non sarebbe meglio ricaricare un po’ la batteria? Buona idea. Bloggs? Sì? C’è un cavo lì a terra, lo vedi? Scusa, non posso girarmi. Sì, lo vedo. C’è un pannello elettrico con delle prese sul lato della sedia potresti infilare la spina nella seconda presa? Sì, l’ho visto. La seconda presa? La seconda presa. Sì. Oddio! Scusa, qualcosa Non lo so Il respiratore! Brucia tutto, mamma! Cos’è successo al? Robin? Mi dispiace tanto! Accosta. Jonathan, tutto bene? Sì, mamma. Prendi la pompa manuale Dobbiamo aprire lo sportello. Va bene, va bene. Apri lo sportello di Robin. Fermati qui. Ora mi fermo, mi fermo. Robin? Bloggs, la pompa. Jonathan, stai bene? Sì, mamma. Scusami, Robin. Oddio, sapevo che sarebbe successo qualcosa del genere, lo sapevo. Che ho fatto? Non lo so. Si è rotto il respiratore. Robin, stai bene? Sto bene, sto bene. Lo puoi aggiustare? No. Non posso. Scusa, Diana. Non so proprio cosa ho fatto. Nemmeno io. Oh, Dio. Lei parla inglese? Un pochino Ci serve un meccanico. No, no, no. Ci serve un telefono. Un telefono. Sì, un telefono. Sì.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *