Radio Sound Garage

Ascolta Radio Sound Garage diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Mi hai già ucciso una volta. Non vedevi l’ora di rifarlo. Forse un po’. Stammi bene, amico. Ehi. Kevin dice di volersene andare. “Andare”? No. No, no, no. Dobbiamo mandarti in Paradiso. E come? Belfagor dice. che sono stato all’Inferno. Non posso entrare in Paradiso. Kevin, essere un fantasma senza. niente che ti trattenga. in un luogo. è un’esistenza terribile. È vero. Sentite, ho due opzioni. l’Inferno o la Terra. Nel primo, verrò torturato in eterno. Nella seconda, potrei impazzire. Credo che sceglierò la seconda. Non tornerò all’Inferno. Magari. so che Belfagor non può. rendere più forte la barriera. ma forse può indebolirla un po’. Soltanto per un minuto. Abbastanza da. lasciarmi uscire. ZONA DI QUARANTENA. Mi dispiace, Kevin. Vorrei ci fosse un altro modo. Anch’io. ma non c’è. E a volte. devi solo accettare le cose. E poi. sto molto meglio di prima e. c’è un mondo intero, là fuori. Volete darvi una mossa? Abbi cura di te, Kev. Vi voglio bene. Vai da qualche parte? Sì. Grandioso. Dove siamo diretti? Da sola. Vado da sola. Amara, ne abbiamo già parlato. Dobbiamo coesistere. Sì. Sì. Il bene e il male, l’equilibrio della natura. Sono disposta a coesistere con te, fratello. nell’universo. Ma non voglio, sai. starti vicino. Non mettermi alla prova. Io sono il solista. Tu fai parte del coro. Ma davvero? Perché sei Dio? Amara. Non farlo. Non puoi costringermi neanche nel tuo giorno migliore. E questo. non è il tuo giorno migliore. In effetti. non credo tu possa fare alcunché. Qualche trucco da quattro soldi, forse, ma. non puoi andartene da questo mondo. non senza il mio aiuto. E io. ho chiuso, Chuck. Sono cambiata. Mi sono adattata. Sono la versione migliore di me. Tu? Sei sempre lo stesso. petulante, narcisista. quindi. ti sto lasciando qui. Una volta. molto tempo fa. mi hai imprigionato. In un certo senso. sto facendo lo stesso con te. Sei intrappolato. sminuito. abbandonato. Hai ottenuto quello che hai sempre voluto. Sei da solo. Che succede? Continuano ad arrivare. Presto saranno più di noi. Di nuovo. Quando il mio incantesimo si indebolirà. Il mio giocattolino non è abbastanza forte da contenerli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *