Radio Skylab

Ascolta Radio Skylab diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.
Telefono: 333 88 18 211
Email: [email protected]

Ti ho portato questo. “Come smetterla con la controcultura”. E io che ne so. Il Guggenheim vuole due Pérez Villalta. Vogliono dedicargli un’antologica. Digli di no. Quei quadri sono la mia sola compagnia, io vivo con quei quadri. Scusami. Ciao. Dimmi. Sì. Sì, ti ascolto. Ti devo lasciare, non posso stare al telefono. Non sono affari tuoi dove sto. È successo qualcosa? No. Io e Luis ci stiamo separando. Non sapevo che aveste dei problemi. Non volevo disturbarti. Non è una cosa nuova. Ora che passo tanto tempo in casa, non potevo più fingere. Mi dispiace. Quindi, se non ti secca, mi piacerebbe occuparmi ancora della tua posta. Alla gente piace ricevere una risposta. Ma la risposta è sempre no. Ma qualcosa dovresti fare, hai troppo tempo libero per pensare ai tuoi dolori. Dai al cervello qualcos’altro da fare. Anche a me piacerebbe fare qualcosa, ma. Potresti scrivere. Hai un mucchio di testi pieni di idee da sviluppare. Ti faccio una lista. Non voglio scrivere se non posso girare. E tu sai meglio di chiunque che non sono in condizione di affrontare un set. Se non posso girare, la mia vita non ha senso. Ma le cose stanno così. Chiamami se hai bisogno di qualcosa. Jacinta. Hai fatto diventare la grotta stupenda. E questa luce. Mio Dio, che meraviglia! A volte piove. Non essere egoista. La pioggia è una necessità, pensa ai campi, ai contadini. Anche questo è vero. Allora, Salvador. Tua madre dice che a nove anni sei già un maestro, così ho pensato: “Questo bambino è per il Signore”. È sempre stato precoce per la sua età. Ti piace insegnare? Sì. E ti piacerebbe studiare? Sì, molto. Perché? Per imparare più cose e poter insegnare di più. Molto bene. Questa è quella che si chiama vocazione. Parlerò con padre José Maria, se ne occuperà lui. Grazie molte. Il prossimo anno entrerai in seminario per studiare. Mi raccomando, non è da tutti ricevere una borsa di studio. Allora è sicuro che avrà la borsa? Sì. Stai tranquilla. E tu non farmi fare brutta figura, devi pensare che sei un eletto. Allora io vado, ho da fare altre visite. Non vuole altra spremuta? No, grazie. Era buonissima. Arrivederci, Salvador.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *