Radio Siena TV

Ascolta Radio Siena TV diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Lo sai quanto odi l’aria londinese. Ci sono posti che potrei visitare, gente che potrei vedere. Arthur, per favore! Helen, dalla tua salute, lo sai, dipende la salute, se non la vita, della nostra speranza futura. Non desidero tenerti prigioniero in casa se tu sei felice di andartene. Oh, ti preoccupi per me? Bene allora, in tal caso. ti prometto che sarò di ritorno prima che tu ti accorga che me ne sono andato. Arthur stette via per più di due mesi. Raramente scriveva. E quando lo faceva, mi raccontava poco di quello che stava facendo. Ma non c’era bisogno delle sue lettere per immaginare che tipo di vita stesse conducendo con i suoi amici dissoluti, ubriacandosi fino all’oblio e peggio ancora. Quando alla fine tornò, non vedevo l’ora di rimproverarlo per la sua negligenza. Ma era ancora mio marito e il padre del mio bambino. Vederlo lì in piedi, la sua bellezza che stranamente scemava, in procinto di chiedermi perdono in anticipo, il mio cuore si riempì di pietà. Era tutto quello che potevo fare per tenerlo. Arthur. Bene. Sol diesis. Sì. Oh, dannazione. è inutile. Non ho la pazienza necessaria. Hai solo bisogno di un po’ di esercizio. Ho invitato qui alcuni dei vecchi amici. Spero non ti dispiaccia. Non vedo Lowborough da quando si è sposato. Pensavo che sarebbe divertente vedere quanto gli piace la nuova vita. Povero vecchio Lowborough. Così cieco. Beh, almeno è in buona compagnia. Annabella. Immagino di dovermi sorbire una delle tue prediche. Non è uno scherzo, Arthur, a meno che tu non pensi sia uno scherzo torturarmi. Amore, dai! Perdonami, Helen. Cara Helen, perdonami. Ti prometto che non lo farò mai più, mai più. Pensi che sia così divertente. Non è niente, te l’ho detto. Non farne una cosa troppo grande! Niente! Amoreggiare con una donna di fronte al marito? E i tuoi voti di matrimonio? Anche quelli sono niente? Ma sei tu quella che infrange i voti di matrimonio. Onorare e obbedire. Ricordi? Non voglio essere comandato da te. Che farai? Continuerai fino a che non ti odierò? Non mi odierai mai, Helen. Non puoi odiarmi, vero? Vero? Vostro marito era molto allegro ieri sera, Helen.

Telefono: 0577 596500



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *