Radio Onda d’Urto

Ascolta Radio Onda d’Urto diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Aggiungi al tuo sito.

E non mi veniva. Qualunque cosa lui volesse, non la stava ottenendo. E così lui si avvicinò a me in silenzio, io mi voltai per parlargli e lui mi schiaffeggiò. E disse: “Non osare piangere! Non osare piangere!” E cosa fai quando qualcuno ti dice di non piangere? Cerchi di non piangere molto, ma il dolore e l’imbarazzo E la cosa riuscì. Lui ottenne quel che voleva. Sarebbe stato anche un ottimo allenatore di football, sai. Sarebbe stato un Quei tizi avrebbero fatto di tutto per uno così. Lui aveva un sai E a volte guardavi il suo viso, c’era quasi un sorriso. Sai? Lui era era un ragazzo di contatto. Tutti volevano essere nella sua classe. Tutto mi era così misterioso. Io guardavo e guardavo e alla fine lui disse: “Devi fare una scena. Fai un monologo. Fai qualcosa.” Così feci questo monologo da Salomè di Oscar Wilde. E loro dopo applaudirono e io dissi: “Sì! Bene!” Subito dopo accadde che lui disse: “Be’, sai, ci sono delle cose che ti sono sfuggite.” “A me? Mi è sfuggito qualcosa?” Dissi: “Cosa? Voglio dire, cosa può essermi sfuggito? Che cosa?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *