Radio Mater 95.3 FM Como

Radio Mater 95.3 FM Como, Ascolta Radio Mater 95.3 FM Como diretta FM Online, Radio Mater 95.3 FM Como radio streaming On air…

Aggiungi al tuo sito.

Nessuno sa da quanto la città sia in questo stato. Un giorno si sviluppò il contagio e gli umani persero il potere di connettersi con la città. Da allora, la città cominciò ad espandersi senza controllo. La Safeguard iniziò a vedere gli umani come residenti illegali e a sterminarci. Io ero la capo scienziata di Kaito, una città poco distante da qui. In quel luogo, estraemmo dei dati dalle rovine della città e riuscimmo a utilizzarli per conservare la vita umana. Ma sapevamo che non sarebbe potuto durare a lungo. Il mio gruppo di scienziati trovò un modo per simulare il gene della rete terminale. Io e i miei amici ci mettemmo alla ricerca di un’altra porta di collegamento. Ed è qui che la trovammo. Nel corso della missione, uno di noi perse la vita. Poi un altro. Alcuni sopravvissero, ma durante l’esperimento, tutti Radio Sono certa che ora anche Kaito se ne sia andato. La fabbrica è da questa parte. Maestro. Sì. Nessuno di quelli che si sono spinti così oltre ha mai fatto ritorno. Avranno colpito la loro rete di difesa. Non vi succederà nulla, con me e Killy. Hai sentito cos’ha detto. Andiamo. Sì, signore. Questo è l’ingresso della fabbrica. Queste fabbriche dell’automazione sono sparse in giro per la città. Questa è la più vicina al vostro villaggio. Si è aperta! Tu Radio ti sei connessa? Non è necessario connettersi alla Netsfera, per una cosa del genere. Fantastico! Che posto è? Quindi, questa è una fabbrica. Che cosa sono quelle vasche? Killy, mettimi su quel quadro di comando. AVVIO Guardate! Sì! Pazzesco! Non patiremo mai più la fame! Sì! Zuru, guarda! È fantastico. Sì. AVVIO Killy, riesci a sentirmi? Ci sono dei problemi. Prendete il terminale sintetico e preparatevi a fuggire. Non riesco ancora a muovermi. Fai attenzione. L’ho nascosto in profondità. L’ultima volta le cose sono andate piuttosto male. È uno di quei terminali sintetici, Cibo? Con quello potremo fermare la città, vero? Ehi, tu. Maestro! Dividersi e battere in ritirata. La Squadra Cargo per prima. I combattenti rimangano ad uccidere. Sì, signore. Squadra Cargo, allontanarsi! Tae! Presto! Sterminatori! Sono tantissimi Radio Tae! Lascia perdere lo zaino. Sbrigati! Ma Radio Tae! Zuru! Presto! Arrivano. Fateli avvicinare. Sì, signore! Cibo! Ritirata! Incredibile. Allontanatevi! Presto! Tae! Mi senti? Dove sei? Dannazione! Atsuji! Stai bene? La gamba. Dov’è Tae? Dov’è?! Lassù. È stata schiacciata da uno Sterminatore. Zuru! Zuru! No! Zuru Radio ! Tae Radio ! Tae. Sei viva. Zuru Radio Mi dispiace, ora sto bene. Tae, stai bene? Sì. Tae! Che sollievo. Accidenti, sei davvero imprudente. Mi dispiace. Qualcuno di voi è ferito? Tae ha il braccio rotto. Tae, riesci a muoverti? D’accordo, andiamo. Sì, signore. Dov’è Cibo? È stata schiacciata. La Safeguard! Sono ancora ovunque. Ehi, Killy! Ehi! Sparate! Che cos’hai? Perché non spari? Scusate il ritardo. Sono venuta a salvarvi, Killy. Quella chi è? Cibo? La barriera durerà soltanto secondi. Scappate. Scappate. Presto! Io non ce la faccio. Tu vai. Che stai dicendo, Atsuji? Corri! Salite su questa vettura. Presto! Non è guasta? La sto aggiustando. Possiamo andare? Ancora un attimo. Ci siamo. Fatto. Si è mossa! D’accordo. Ho finito le lance. A me ne sono rimaste due. Io ne ho ancora una. Io due. Non arrendetevi! Killy, dopo tutta la fatica fatta per prendere il terminale sintetico. Che peccato. Killy. Killy! Perché pesa così tanto? Siamo quasi al villaggio. Sì. Ti fa male? Sto bene. Tae. Sono tornati! Il maestro e gli altri! Ehi, tirate fuori la gru. Bisogna scaricare! Bentornati. Bentornato, maestro. Com’è andata? Avete trovato del cibo? Ehi, portatelo di sotto. Sì, maestro. Non preoccuparti, l’accompagno io. Ok. Sono feriti. Portate il nastro molecolare! Ma quant’è alta? È quella che prima sembrava un mostro? È morto? Non lo so. Spostalo delicatamente. È piuttosto pesante. Quella ragazza è davvero forte. Killy sta bene. Sta solo dormendo. Portatelo dentro. Sì, signore. Con tutto questo cibo, saremo a posto per quattro o cinque mesi. È valsa la pena di utilizzare tutte le attrezzature. Finalmente potremo mangiare fino a saziarci! In quanti hanno perso la vita? Due bravi lavoratori sono morti. Finalmente! Cibo e bevande! Le luci. Per tutti quelli che ci hanno lasciati in questi ultimi due anni Radio un momento di silenzio. Maestro. Grazie. Dammene un altro. Ne hai già mangiato troppo. Voglio bere. Finalmente possiamo essere in lutto come si deve. Sì. Per un po’ non potevamo permetterci neanche quello. Ma ora abbiamo del cibo. Il villaggio è salvo. Anche se abbiamo pagato un caro prezzo. Abbiamo perso dei validi Pescatori degli Elettrosilos, e anche dell’attrezzatura. Non possiamo tornare in quella fabbrica dell’automazione? Lì si può creare qualsiasi cosa, giusto? No. Non possiamo farvi ritorno. È piena di Sterminatori. Capisco. Allora dovremo soltanto stare a vedere quanto durerà il cibo. Killy. Dicono che il villaggio sia salvo. Sono tutti contenti. Se l’esperimento di Cibo ha avuto successo, tu continuerai lo stesso Radio con il tuo viaggio? Ehi, Killy. Pensi che forse Radio potresti fermarti? Cibo. Killy. Il terminale sintetico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *