Radio Latina

Ascolta Radio Latina diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.
Telefono: 0773250350, 3355391127, 3351435860
Email: [email protected]

Vediamo, Salvador. Non muoverti. Stai fermo così. Puoi tenere il libro con le due mani? Così. Tira su la testa. Che te ne pare? È molto bello. Non è ancora finito. Me lo porto a casa e lo finisco. Sì. Ti dispiace se mi lavo? Guarda come sono ridotto. Sì, vado a prenderti il sapone. Tieni. Salvador, mi porti un asciugamano? Arrivo! Sei bollente. Devi esserti preso un’insolazione. Che è successo? Ha preso troppo sole. Stavo leggendo. E non ti sei accorto che eri al sole? Sei bollente! Non me ne sono accorto. E tu? Ho finito con le piastrelle e, siccome è svenuto, l’ho portato qui. Sei svenuto? Un po’, mi girava la testa. Aspettami qui, vado a prendere un panno con l’aceto. E tuo padre? È al bar? Sì. Aveva detto che sarebbe rimasto a casa. Che fa qui questa tinozza? Mi sono lavato. Potevi aspettare di tornare a casa. Per me non è facile portare l’acqua fin qui, sai? Ero molto sporco. Le porto dell’acqua e asciugo il pavimento. No, tu portami l’acqua, asciugo io. Sono venute bene le piastrelle? Sì, benissimo. Grazie. Vado a prendere l’acqua. Innanzitutto voglio tranquillizzarvi, non è un tumore. È completamente escluso. Però qualcosa ho, perché mi strozzo anche con il purè. Sì, soffri di disfagia, dovuta alla malattia di Forestier. Qui lo vedrete meglio. Vedete questa parte bianca vicina alla vertebra? È un osteofita, una calcizione. Questo è l’esofago, che è spostato a causa dell’ossizione. Praticamente non c’è spazio per il passaggio di alimenti, liquidi inclusi. Per questo ti strozzi. E perché quell’osso è cresciuto tanto? Quella di Forestier è una malattia rara di cui non conosciamo le cause. Sappiamo che colpisce tendini, legamenti e capsule articolari che si calcino senza una ragione evidente. Nel tuo caso, ha colpito il legamento anteriore della colonna cervicale. Si può fare qualcosa? Operare ed eliminarlo al più presto. State tranquilli, non è un intervento rischioso. Vi daranno più informazioni il gastroenterologo e il chirurgo. Grazie. Buonasera. Le interessa l’acquerello? Sì, mi piacerebbe comprarlo. Chi è l’autore? È anonimo, quasi tutte le opere lo sono. Com’è arrivato qui?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *