Radio Immagine 92.0 FM

Ascolta Radio Immagine 92.0 diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Aggiungi al tuo sito.

Dovrei tagliarmi i capelli o avere un’altra giacca. Vieni a vedere la tua stanza. Stavolta, mamma ti ha messo nella stanzetta di sopra. Ciao. Il piu’ possibile lontano da me. Molto giudiziosa. E’ enorme. Sei bellissima. Abbracciami. Mi piace cosi’. Papa’ vuole farti vedere la fabbrica. Il lavoro. Fammi baciare il ‘vibrato’. Stupido. Riuscirai a fare il venditore e a scrivere libri di storia? Bisognera’ pur provarci. E c’e’ gia’ l’assicurazione. Puoi guidare la Humber. E Ruth dice che giochi a tennis con papa’. No, Florence. Sono senza speranza Non hai detto cosi’ a cena. Lo so, ma Dai, vuole solo stracciarti. Lasciaglielo fare. Ma ora sei mia. Saro’ io a stracciarlo. Neanche per sogno. Ti ha detto Florence? Le daro’ sulle . sterline. Tanto per cominciare. Molto gentile Sei uno bravo, comunque? Al momento, sono un incapace. Lo dicono tutti. Magari credi che, poiche’ sei giovane, mi farai a pezzi. Be’, amico mio ricrediti. Bene, ci siamo. La vecchia sede del ministero della Difesa. Costata due soldi. Meno della barca. Elettronica Ponting Apparecchiature specialistiche fatte su ordinazione per i laboratori. Quest’oscilloscopio viene modificato per la facolta’ d’Ingegneria di Oxford. Si lavora molto per le universita’, ma si puo’ fare di piu’. Dedichi un paio di mesi a imparare cio’ che si fa qui, e ti impadronisci di qualche semplice nozione di elettronica. Poi, girerai per le universita’ a illustrare i nostri servizi, procacciandoci nuovi affari. Avrai persino il tuo ufficio. Avro’ una scrivania? Sei-zero. Due set per me. Un’altra? Non so. Meglio se torno dentro Il servizio e’ tuo. Forza, vediamo se riesci a vincere un game. Uno solo. Fuori! Dentro. Zero-quindici. Lo so. Trenta-quaranta. Uno-quattro! Santo cielo, muoviti! Match point. Fatto! Sei-zero, sei-zero, sei-uno. Devo dirlo, la risposta al servizio, quel drop shot, e’ stata pura fortuna. Be’, no, in realta’, mi ci sono esercitato. Dio mio, Florence! Da quanto sei li? Non molto. Ho pensato che Ti ho chiesto: ‘Da quanto?’ Da circa minuti. Circa? Circa? Cosa diavolo credi di fare? Ti ho forse chiesto di venire a spiarmi? Allora? Rispondimi! Eccoti! Dovevi proprio allontanarti cosi’? Si’. Saranno km, all’albergo! Dovevo andarmene. Senti, e’ ridicolo. E’ stato ingiusto che te ne sia andata cosi’. Davvero? Si’! Be’, e’ stato spiacevole. Dannatamente! Si’. Come sarebbe ‘si”? Sai benissimo cosa intendo. E’ stato assolutamente rivoltante. Tu non hai la minima idea di com’e’ andare con un uomo, eh? Se l’avessi avuta, non sarebbe mai successo. In tutto questo tempo non mi hai mai lasciato avvicinare. Non mi hai mai lasciato Non ne sai proprio niente, eh? Ti prego, non infierire. Non sto infierendo. Si’, invece. Edward, si’! Stai dicendo sciocchezze. Sto cercando di Sei tu che ci hai fermato dall’avvicinarci. Quando ci teniamo la mano pensi di farmi un favore. Sei cosi’ piena di te! E’ quello che pensi? Si’, dannazione, e’ quel che penso. Allora perche’ sei qui? Perche’ vieni a cercarmi in spiaggia? Perche’ non posso starmene seduta qui da sola? Edward, io voglio renderti felice.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *