Radio Digi-One

Ascolta Radio Digi-One diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Non so. le , le . Che bar sta aperto fino a quell’ora? Vuole mettermi nei guai? Nessuno è nei guai. Per ora. A prte quelli che vi hanno rubato la macchina. E l’assassino. Quindi, signora, cos’ha sentito esattamente? Ho sentito come una sgommate, ieri sera. Ho pensato fosse Zeke che andava a farsi una ciambella. Quindi pensa che fossero. i ladri? Sì. Ok. Avete idea del perché rubare quella macchina? È quella buona. Quindi ne avete un’altra. Sì, quella che ho usato stamattina per andare al lavoro. Quella che aveva dal benzinaio? Sì. Cosa? Sì, avevo.. avevo quella stamattina. Come? La macchina di Earl.. Avevo la. Avevo la macchina del mio amico Earl stamattina. Scusate, mi serve un caffè. Cosa stai facendo? Ah, scotta scotta. Scusate. Tutto bene. solo. Sapete cosa m’è venuto in mente? Devo cancellare le prove della band. Non mi pare il momento giusto. Lo so, ma non poi magari si presentano mentre parliamo con gli sbir- Agenti. Agenti. Beh, dì a Dick che ha lasciato qua la patente. Brava! Scusate, a volte è un po’ fuso. Mi licenzierebbero se lo facessi. Che cazzata.. È un peccato che te ne vai, Earl Wyeth. Mh. sì. Oh, . Devo rispondere. Roba di famiglia? Eh sì. Che c’è? Cosa? Porca troia ci sono gli sbirri qui. Stai scherzando? Sono nel panico. Cosa vogliono? Li ha chiamati Lydia quando le ho detto che la macchina era stata rubata. Già. Non ci avevamo pensato, eh? Mi sa che pensano abbia tutto a che fare con gli omicidi. Aspetta, omicidi? Plurale? Dai hai capito. Non so cosa fare. Mi sembra che devo solo confessare! È una cazzata! Non farlo, amico. Attieniti alla tua versione. ! Senti, sta calmo, va tutto bene. Attieniti alla tua storia. Me lo leggono negli occhi! Io non so mentire! No, no, tu menti da dio. Cos’è vuoi finire in prigione? Bluffa! Bluffa finché non ti esplode il culo. Ok. Oh! È tutto nelle tue mani. Non fare cazzate. Oh, . Ma che . Ma che . Non siamo autorizzati a discutere delle indagini in corso. Oh, no. Capisco. Ma io non mi preoccuperei. Nessuno recherà più disturbo alla sua famiglia. Sceriffo Spenser, ho qualcosa per lei. Cosa. Posso? Sì, spegni il tuo.

Telefono: 0465 735100, 338 8470478



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *