Radio Delfino

Ascolta Radio Delfino diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Tel:3314510150

Otterrai un permesso. E una promozione o una medaglia. O entrambi. E io non otterrò nulla, anche se mi ha sparato quello sciocco. Come lo spieghi? La tua giacca è intatta. Alla fine è solo la fortuna che suggella il destino e l’onore qui. E ora non credo nemmeno più nell’onore. Questa guerra cancella tutte le illusioni. A cosa ti serve questa corda? Passi qui la maggior parte del tempo. La porterò a Elviira per stendere la biancheria. Elviira non ha bisogno della tua corda. I tedeschi si assicureranno che ad Elviira non manchi nulla. Non ce ne sono là. Forse qualcuno le ha appena sistemato una corda da bucato. Tra le altre cose. Tirala forte. Sì. Sto tirando come l’ultima chiatta. Controlla la tua panciona in modo che la corda non cada. E’ sempre brutto se una corda nuova inizia a scivolare. Non puoi camminare, né sederti. Non ti si può guardare. Tira dentro lo stomaco e anche il petto. Tira! Anche se sembra che tu lo faccia. Ragazzi, tirate più forte che potete! Non si romperà. Intendi Joose? No, la corda. Riesco a prenderla. Girati un po’ in modo che possiamo vedere. Si può fare. Non ci crederesti, Joose è così furbo per essere un uomo. Di sicuro lo è. Ma sarà tutto blu prima di tornare a casa. Prova questa. Sembra che tu stia andando al congedo per maternità. Come se fossi già al ° mese. Ora anche Elviira potrà vedere che sei stato infedele con Sylvia. Lei non lo sa. Glielo scriverò. Sylvia è una brava persona. Sylvia è arrivata. Sylvia è qui! E’ almeno una settimana che aspettiamo. Dove sei stata? Ragazzi, ho lavato i vostri sudici stracci. E ora devo sopportare voi. Non siete né più belli, né più puliti dell’ultima volta. Joose! Non andartene! Ho qualcosa da dirti. Non mi odi, vero? Ti ho fatto qualcosa di male? No. Ho pensato a te. Davvero. Quando sono arrivata qui ho pensato che sarebbe stato bello vederti. Tu sei un vero uomo. Gli altri sono solo ragazzi. E mi sento come una benefattrice. Non ho questa sensazione quando guardo te. Quindi, voglio dimenticare per un secondo il bucato, la guerra e gli stracci insanguinati e festeggiare con te. Voglio parlare con te e stare con te. E prima ancora di salutare gli altri Non prendo un centesimo da te, se vedo che anche tu sei felice e dimentichi tutto il dolore. Ti farei un massaggio gratis. Farò tutto quello che vuoi. Quei ragazzi non hanno idea di ciò che una donna vuole e di cui ha bisogno. Siamo gli unici adulti e sono sicura che ci divertiremo insieme. Vieni. MINE INESPLOSE L’una e mezza. Vediamo quanto tempo rimane Joose. Raccoglieremo un po’ di soldi per Joose. Ho fatto un accordo con Sylvia. Non mi piacciono le cose manesche. O parole scandalose, baci e simili. Non c’è bisogno nemmeno di parole dolci d’amore. Né di altre cazzate. Metti i tuoi vestiti lì sopra la scatola. Puoi rilassarti con me. Sono una persona gentile e premurosa. Ma provo disagio, quando le persone non agiscono con naturalezza con me. “Peccato” è un argomento proibito. Se pensi che questo sia peccato, allora che ne pensi della guerra? Rispetto a tutte le uccisioni, questo è ben lungi dall’essere peccaminoso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *