Radio Alfa FM Baragiano 89.6 FM Baragiano

Radio Alfa FM Baragiano 89.6 FM Baragiano, Ascolta Radio Alfa FM Baragiano 89.6 FM Baragiano diretta FM Online, Radio Alfa FM Baragiano 89.6 FM Baragiano radio streaming On air…

fare un grosso sforzo per non sbellicarmi ogni volta che ti vedo. Me lo immaginavo. Andiamo. Devo mettermi in ginocchio? Mi perdoni o no? Certo che ti perdono, stupido. Grazie. Ero preoccupato. Me l’hai fatta grossa, eh! Amici. Non litighiamo certo per una ragazza. Volevo chiederti radio si vede tanto che sono un mascalzone? No radio beh, in realta’ radio Voglio dire, sapevi che l’avrei tradita? Non lo davo per scontato, in realta’ e’ quello che hai fatto. Ma avevo i miei dubbi. Si’. Finiamola qui. Andiamo, su. Non starci male. L’avrei tradita anche io. E non sono un codardo, non come te. Ok, smettila, va bene? Forse se avessi aspettato ancora un po’, chissa’ cos’altro avresti spifferato radio Vuoi stare zitto una maledettissima volta? milioni di persone. Cosa? Domani, milioni di persone se la faranno sotto dal ridere con Nino e Bruno! Si’ o no? Si’! Si’! Piu’ forte, ! Si’, si’, si’, si’ Si’! Buonasera, dallo Studio di Prado del Rey. Passeremo con voi due ore di musica, interviste e moltissimo humour! E proprio parlando di humour, i nostri ospiti di questa sera sanno cosa vuol dire vivere facendo ridere, anche a costo di sberle in faccia. Buonasera, Nino e Bruno. Buonasera. E’ un piacere essere ospiti del tuo programma, Jose’ Maria. Com’e’ stato conquistare il successo a base di schiaffi in faccia? Beh, e’ un po’ come per tutto, l’importante e’ vedere le cose con un po’ di humour. Vero? E per lei, Nino? Com’e’ svegliarsi ogni mattina sapendo cosa l’aspetta? Non gli chieda nulla. E’ inutile. Fra le luci e le telecamere e tutta Spagna che aspetta lui radio e’ come paralizzato. Ma pazienza. E’ timido? No, e’ un idiota. Ma ci vogliamo molto bene, siamo come fratelli. E cosa succederebbe se provassi a darle una sberla? Nessun problema. Faccia pure, lui non sente nulla. Sicuro che non sente nulla? Nulla, nulla. E’ come un bambolotto. E’ come se fosse di gomma. Il segreto sta nel rilassarsi. Si’, beh, e’ una tecnica di rilassamento orientale, scoperta dai Lama in Nepal. Non pensando a nulla, perche’ Nino non pensa mai a nulla, si crea una sorta di campo di energia negativo che repelle la sberla. Capisco. Se potessimo vedere uno schiaffo al rallentatore, noteremmo che la mano in realta’ non arriva mai a toccare la faccia. L’occhio umano logicamente non lo percepisce. E la sensazione che crea e’ che gli abbiamo dato una sberla. Ma e’ un effetto visivo. Cioe’, io o una qualsiasi persona potremmo provare a farlo senza alcuna preparazione? Si’, si’, certo. Inoltre questo non era previsto, ma approfittero’ del pubblico qui presente per invitarlo ad unirsi a noi. Che ne dite di prendere un po’ a sberle Nino? Che ne dici, Nino? Gli piacerebbe molto. Beh, visto che non ci sono problemi, se qualcuno del nostro pubblico vuole venire qui e dare una sberla a Nino radio meglio di cosi’ radio Vedo gia’ delle mani alzate radio Sembra che si siano animati. Mi scusi, e’ lei il manager dei due comici? C’e’ una chiamata per lei. Mi vuole seguire? Andiamo, giovanotto. Forza, ragazzo. Cosi’ si fa. Molto bene. Molto bene, ragazza. Su, ragazzi, senza paura, senza paura. Si’? . a serata. Come ha detto? . a spettacolo! Le sembra poco? Beh, si’, abbiamo varie offerte. Allora lo raddoppiamo. Quello che vuole. Mi scusi, ha un’altra chiamata. Un secondo. Bene, fantastico, no? Pronto? Ah, si’, che piacere. . a settimana? Si’, voglio dire, si’ per iniziare a parlarne. Senti, e’ meglio se ti chiamo in un altro momento. E’ che sono in riunione. Un momento solo. Ti richiamo! Calmi! Calmi! Calmi! Calmi! State calmi, ragazzi. Cosa fai? Sei impazzito? E cosi’ mi avevi perdonato, eh? Ratto rancoroso! Ma se sei nato per questo. Mi hanno preso a sberle tutti. Perfino i cameraman! E alcuni avevano pure degli anelli! Cosa? E’ stata una cosa spontanea, non e’ colpa mia. Non e’ colpa tua? Levamelo di dosso! Cosa diavolo vi sta succedendo? Dovremmo essere a festeggiare. Lo manderanno perfino al telegiornale della sera. Si’, proprio un successo. Toglimelo di dosso! Toglimi questa cosa di dosso! Siamo in diretta! Bene. Voi, uccidetevi pure. Vedo che non vi interessano le ultime notizie. Hanno appena chiamato quelli del miglior programma televisivo di tutti i tempi. Hanno chiamato da “, , “? Chicho. Chicho in persona. Vi vuole vedere domani mattina assolutamente. E allora radio scoppio’ la bomba. Raggiungemmo la cima, lassu’, il punto piu’ alto. Facemmo la storia della televisione. Pubblicita’ di champagne, speciali di Capodanno, spettacoli da stelle radio Qualsiasi cosa si potesse immaginare e molto di piu’. Avevano tutto. Fama, denaro; si fecero perfino delle merendine con il loro nome. Merendine Nino e Bruno! Per il pubblico erano la coppia perfetta. Sempre amici, sempre allegri. Nessuno poteva essere piu’ felice, piu’ pulito, piu’ innocente. Chi avrebbe mai osato sospettare cosa si nascondeva dentro quel pan di Spagna? Quando lo racconto la gente dice che esagero, ma vi assicuro che tutto questo e’ successo davvero. Comprarono perfino due ville identiche, parete contro parete radio per essere piu’ vicini, per tenersi d’occhio giorno e notte. Bruno? Sei qui? Ciao Julian,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *