Radio Alfa Canavese

Ascolta Radio Alfa Canavese diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Eieieiei, perché non ti siedi davanti oggi? Davanti è pericoloso per i bambini. Ok. Non corriamo rischi, mi raccomando. Buongiorno, mi ha chiamato il Dr. Richter. Oh. si prepari ad una giornataccia, Lo chiamo. Senti, sai che non vi chiamo mai per i casi minori, ma qua. Ho capito, è una cosa seria. Questo ragazzo ha sofferto, Spense. E non credo gli sia potuto succedere senza l’assistenza di. di una seconda parte. Cos’è successo? Beh, una grave peritonite del colon, per cominciare. Non ce ne siamo accorti finché non ha iniziato a sanguinare su tutta la barella. Cristo. E non è neanche quello che l’ha ucciso. Ecco quello che l’ha ucciso, emorragia rettale. Emorragia rettale. Una volta ho salvato un ragazzo, due paesi avanti sulla esima. Pensava che sua moglie lo avrebbe lasciato, così è andato in cucina sotto il lavandino, e si è fatto un bel margarita suicida. Me l’hanno portato appena in tempo. Il Drano s’era già mangiato metà gola. {\an}NdT: prodotto per la pulizia degli scarichi Ma gli salvammo il culo. È tornato con sua moglie. Hanno bimbi. Stanno bene Lavora al Garden Centre. Dopo il Ruby Tuesday? Sì, quello. Il punto è questo, sanguini da qua, ok, ti posso salvare. Ma se sanguini da qua dietro, è tutta un’altra storia. Dove vuoi arrivare? Questa è la cosa strana, Spense. Ci sono tante contusioni craniche che non sono coerenti con l’emorragia rettale. Che cavolo è successo? Trauma da corpo contundente. Esatto. Il che mi porta a credere, vista la natura delle ferite. Non lo so, ma credo che questo tizio sia stato vittima di un’aggressione sessuale. Non abbiamo ancora finito l’autopsia, ma abbiamo già trovato tracce di . Nel colon. Gesù. C’è un pervertito a piede libero. Ehi, agente. Ehi. Com’è? Abbastanza. Voglio un po’ di quei gratta e vinci. Oh, mio Dio. Ho un e due . Qualcuno cerca di vincere. Oh, un . Eh, non si sa mai. Mi scusi? Signora poliziotta? Sì? Mio papà ha trovato un portafogli. Questo è tuo padre? Già. Ehi! Salve. Sua figlia dice che ha trovato un portafogli perso. Non è più perso! Pensavo di portarlo alla polizia ma. eccovi qua. Grazie, Cynthia! Ce l’ho qui.

Telefono: 011745422; 011755255



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *