PMR

Ascolta PMR diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

La tua copertura ha retto per altri mesi. Non devi spiegarmelo. Hai fatto quel che era giusto. Okay? Al tempo non l’avevo compreso. ma adesso sì. Dopo che prendesti Russo e i suoi uomini, pensai di raggiungerti. ma mi dissero che eri tornato a L.A. Che è dall’altra parte del mondo. Capisco. Ero a Baja, in California. Okay. Non pensavo che fossimo il tipo di persone che possono “restare solo amici”. e sapevo che nessuno dei due avrebbe mai lasciato quel che faceva. Ha senso? Sì. Certo. Ha perfettamente senso. C’è del movimento. È Uriah Ladd. Conto quattro uomini, due donne. Gli stessi che erano entrati in casa. Quelle borse sono troppo piccole per tutta la droga che ha Ladd. Potrebbero essere armi. Se contenevano droga, avrebbe messo qualcuno a sorvegliarle. A meno che non fossero in una specie di caveau. Oppure sta andando al nascondiglio proprio ora. Controlliamo la casa o seguiamo Ladd. Cosa dice il tuo istinto? Che è un’operazione congiunta tra polizia israeliana e Mossad e io sto solo aiutando. La scelta è tua. Seguiamo Uriah Ladd. Guido io. Tieni. Bevi questa. Hai fame? Prego. Dovrei ringraziarti per un sandwich molliccio? È a malapena commestibile. Buono, li ho fatti io. Se non mi avessi interrotto, sarei a casa a guardare la TV e a mangiare il mio cibo. Non ti ringrazierò. Quindi, fai la vittima? Non saresti qui se non gestissi un traffico di coca con Uriah Ladd. Chi dice che io lo faccia? Una donnina che sa tutto. Comunque, com’è che sei entrato nel giro qui a Tel Aviv? Hai un altro sandwich? Non avevi detto che sono mollicci. Lo sono. Fanno schifo, ma ho fame. Ehi, Kens? Cosa c’è, Nell? Rick Takada ha appena preso un borsone dalla sua auto e se l’è portato in camera. Se dovessi fare indovinare, direi che è pieno di fucili e pistole. Va bene. Ricevuto. Takada è spaventato. Hanno fatto fuori tutti i suoi amichetti, uno a uno. È rimasto solo lui. Sarà pericoloso. Ho informato la polizia della situazione e allertato la squadra speciale. Vado. Ti seguo. Incrocio. Ciao. Che sta succedendo? Siamo poliziotti. Ascolta attentamente. Torna in camera tua,
Email: [email protected]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *