Pizzica e dintorni

Ascolta Pizzica e dintorni diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Vado a prenderlo. Non c’è fretta, vero? Salve, sig. Bannion. Ti sei alzato presto? Solo un po’. Hai una ? Bel tempo, anche se è un po’ freddo. Non perdiamo tempo. Ci siamo tutti. È un colpo semplice, ecco perché non possiamo sbagliare. Quanto è il malloppo, all’incirca? Che ne pensi di .? Accipicchia. Lo supponevo. Ci siamo tutti, John. Di cosa si tratta? Gli incassi della corsa Silver Stakes al Tennants Park. Ho passato tre anni a studiarlo, ecco perché non posso perdermelo. Allora abbiamo solo giorni. Non vi preoccupate dei dettagli, perché non ve ne darò. Ancora. Qualcuno vuole sapere qualcosa? Posso chiedere delle auto, sig. Bannion? Puoi, è il tuo campo. Tutti crederanno che andiamo via di fretta? Penso di sì. In tal caso, vorrei essere io a scegliere. Sono già stato catturato. E questo raddoppia per noi i rischi. Lo farai. Teniamo bassi i rischi. Grazie, sig. Bannion. Non useremo l’artiglieria, Johnny? No, se non saremo costretti. No, se qualcuno non gioca sporco. Chi vorrebbe giocare sporco con voi due? Non dovrai avere i biglietti dal nostro amico a Highgate? Pensavo che l’avessi già risolto tu. Vuole qualche dettaglio in più. Cosa vuole? John. Ne ha il diritto, c’è anche lui. Sono sue le che ti detti quando uscisti. Non me l’hai mai detto. Non avevi niente nel salvadanaio. Stai zitto! Almeno che non mi conosca, non ci saranno problemi. Le cose sono peggiorate da quando sei andato dentro, ci vuole attenzione. Digli la somma, il posto, e il personale. Gli basterà. Ci serve qualcun altro? Sì, alcuni. L’amico del sig. Carter cambierà i soldi. E si terrà una percentuale. Perché questo. sconto? Senza di lui, dovremmo tenerci i soldi. Lui è il distributore. Dei soldi! John. Per oggi ho finito. Ci teniamo in contatto. È una meraviglia. John! Sì, sono io, il tuo uomo, John Bannion. Il mio uomo? Non credo proprio? È solo un modo di dire. Non mi serve il mio uomo, Bannion. A te non serve il “tuo” uomo, Bannion. È quello che ho detto. È vero, ma ne hai bisogno. E allora? Hai bisogno di Bannion. Vieni. Ora ti sollevo. È mio padre, ha un permesso speciale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *