Eros Radio Europe

Ascolta Eros Radio Europe diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Mi attengo al mio metodo. Ancooooora testa! Combo! Abbiamo finito? Di nuovo. Ehi, ragazzi, posso svelarvi un segreto? Ora vi sbatterò fuori dal negozio, c***o! Cosa? Avete sentito bene. Via gli Estathé e i Tamagotchi. Zaino in spalla, tutti fuori. Sta dettando leggi diverse. È per via della nostra età? Assolutamente sì. Quindi è discriminazione. Cosa. cosa state facendo? Doentiamo un’ingiustizia. Continui pure. Diceva che questa è una politica discriminatoria. Perché non li hai sbattuti fuori e basta? Ci ho provato, ma mi hanno fatto un video. Non voglio diventare un meme, come la tizia del barbecue con gli occhiali. Allora dobbiamo far sì che vogliano andare via. Pensiamo a dei posti in cui gli adolescenti vanno volentieri. Ma è facile. La balera! Ma quanto sei vecchio? Perché non provare a usare gli insegnamenti della Sacra Ruota per far capire loro le interconnessioni della vita? Sì, Carol, ci abbiamo provato. Forse eri in bagno. Ma. il centro commerciale? Eugene, puoi andare. Ok. Oddio, hanno violato il confine. È fatta. Il negozio è loro. Cos’ha detto? Dai, di nuovo. Di nuovo. Testa. Cosa? Ok, senti. Gli devi duecento dollari, fermati. No, no, no, no, no. Un’altra volta, un’altra volta. Vado al raddoppio. Se esce croce, siamo pari. Se esce testa? Non uscirà testa. Lancia la moneta. Testa. Quattrocento dollari! Grazie mille, ragazzi! Oddio, che bello vincere tutti questi soldi onestamente! Bello aiutare gli altri, eh? Non. dire nulla. Ad Amy. Chissà quante volte dovrò pulire quel divano. Ehi, Cheyenne. Tu sei giovane. Hai idea di come sbarazzarci di loro? Non sono giovane. Forse non lo sono mai stata. Bene, hai distrutto Cheyenne. Sarai felice. Tutto per convincere tua figlia che tu sia in gamba. No, non voglio che Emma pensi che io sia in gamba. Non voglio che pensi che io faccia schifo, è diverso. Mi dispiace, ma lo penserà. Sei sua madre, lei è un’adolescente. Ai miei tempi, io pensavo che mia madre fosse una sfigata, ed era in prigione. Sì, credo sia una causa persa. Più cerco di avvicinarmi, più lei si allontana. Perché sei patetica. Iper-patetica. Agli occhi di Emma. Tra gli altri.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *