Colors Radio

Ascolta Colors Radio diretta FM Online, radio streaming On air Qualità e trasmissione continua.

Tel: +39 06.39721224

Kate, vieni che usciamo. Oh, meglio che vada. Andiamo a fare una passeggiata. Lui è un gran camminatore. Cosa fai? Oh, mi sto preparando per una festa. Ah, così Josie ti ha elargito le storie dei bei vecchi tempi, eh? Più o meno. Ti manca Laura? Sì. È possibile sentire la mancanza di qualcuno che non ti piace. Perché non torna? Perché è andata a Reno per ottenere il divorzio. Lei non vuole un marito, vuole un uomo importante, un milionario, un padre, uno psicanalista, un compagno per il golf. Era già così quando vi siete sposati? Beh, in realtà non ci si conosce fino a quando non ci si sposa. Mentre siamo ancora amici, tu cosa pensi? Non saremo sempre amici? Non se diventiamo amanti. Beh, allora non non diventeremo amanti. Va bene, puoi tornare al convento. Ho già mangiato abbastanza cavoli. Dimmi tre cose su di te che mi convincano a non invitarti più a casa mia. Mi mangio le unghie, non sono sofisticata, e E sei gelosa. Perché ho gli occhi verdi? Cosa ti ricorda questa musica? La pioggia. Ti piace? Oh, a me piace la musica con il canto. Beh, io me ne vado. Ci vediamo domani. Buona notte, Josie. La cena era molto buona. Stia bene, spero di rivederla prima o poi. Così, l’arcigna governante si ritira, lasciando sola la povera fanciulla. Non sono certa di restare. Ah no? Beh, io di certo non ti riporto indietro a quest’ora. Ti porto in negozio domattina. Credi sia bene? Kate, ragazza sciocca e maliziosa, sai che ti arrabbi con un occhio solo, e quindi non ha senso? Buona notte. Buona notte. È stata una bella giornata. Già. Pensi di tornare a casa sua? Forse. Sai bene che lo farai. Finirai per metterti nei guai. E tu sei quella che mi criticava perché stavo fuori fino a tardi. Se Joanna scopre che passi le notti fuori, farà il diavolo a quattro. Non è vero. Lei è come Eugene, non è interessata alle convenzioni. Convenzioni? Quindi lui non ti sposerà mai. Non è il matrimonio che lega le persone. Sono le emozioni, il bisogno. Così è la gioventù. Di cosa parli? Di quello che stai facendo. Raccogliere le cose e farle cadere. Forcine, sentimenti, qualsiasi cosa. Beh, è solo un bastone. Solo un bastone, solo una persona. Beh, io non sono così. Al contrario. Resto sempre affezionata alle persone. La cosa che mi fa impazzire è prendere il tè con qualcuno, e settimane dopo incontrarlo per strada e appena ti saluta. Beh, quello è diverso. Tutti hanno il loro giorno di riposo. Magari un’indigestione, o i postumi di una sbornia. Quando mi piace qualcuno, mi piace per sempre. Impossibile. Non c’è un ‘sempre’, nelle relazioni umane. Ti piace la gente, ma non hai sempre voglia di vederla. Mi capita spesso di attraversare la strada per evitare un amico. Questo è sciocco. Fra un anno potresti attraversare la strada per evitare me? Chissà? Potrei essere morto o diverso. Le persone muoiono, cambiano, superano i loro migliori amici. Nulla è per sempre. Posso venire il prossimo weekend? Oh, forse ti avrò già dimenticata. Dove stai andando? Torna indietro! Torna indietro! Buona notte. È stata una bella giornata. Già. Se la madre superiora ti vedesse ora Forse mi può vedere. Vogliamo andare a letto? Io io Non è un po’ presto? Forse è meglio se ti togli gli stivali. C’è uno stanzino di là. In convento, dovevamo spogliarci sotto una vestaglia. Se fosse caduta, ci avrebbero ucciso. In questo monastero, abbiamo cabine separate. Non ho la camicia da notte. Eccola. Di chi è? Mia. Kate Brady, la ragazza con un occhio matto, cosa ci fai nel mio letto? Non lo so. Perché hai i brividi? Mi sento strana. Non c’è nulla di strano. Scusa, sarebbe così anche se fossimo sposati. Io ti amo. Non è che io non ti amo. Lo so. Cerca di dormire. Cosa c’è? Dove stai andando? Sto solo andando a fare una passeggiata. Vengo anch’io. No, riposati. Cammino spesso da solo all’alba. Mi stai lasciando sola. Mi dispiace, Eugene. Non continuare a dire che ti dispiace. Lo fai sembrare un incidente stradale. Succede anche alle coppie sposate, o almeno al per cento di loro. Eugene! Eugene! Eugene! Eugene! Ti prepari per la prossima orgia? Sì, sono una donna di facili costumi. Va bene, vieni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *